The news is by your side.

Calcio Prima Categoria/ E TUTTO IL GARGANO TIFA PER LA SUA SQUADRA

9

Piace questo Gargano Calcio (squadra che raggruppa le cittadine sportive del Nord-Gargano). Nella prima uscita stagionale la squadra del presidente Agostino Triggiani ha ben impressionato in Coppa Puglia con la Viestese superata per 3-1.

Un ritorno con il botto condito da una buona prestazione da parte del collettivo (che tanto aveva invocato il tecnico in fase di presentazione della squadra), soprattutto in fase di palleggio. Tutti impeccabili, tutti generosissimi e attenti su ogni singola palla i ragazzi del tecnico Romeo Mendolicchio. Da segnalare soprattutto l’affidabilità d ella coppia centrale con Daniele Martella e Luca Longo, ma sugli scudi anche Ranieri e Ognissanti e lo stesso Biscotti che è andato a rete. La nota più lieta arriva dal giovanissimo Fittipaldi. Il ragazzo è stato buttato nella mischia dal tecnico e ha dato dimostrazione, nonostante la sua giovane età, di poter fare la differenza con una serie di dribbling e pregevolissime giocate. A parte questo, però, contro la formazione della Viestese si è visto un Gargano Calcio davvero in palla che, rispetto alle ultime amichevoli ha mostrato progressi a tutto tondo davvero incoraggianti per il proseguo del campionato. Soddisfatta la dirigenza con il vicepresidente Lino Marino e Mauro la Torre, ma soprattutto il tecnico Mendolicchio. “Si, la squadra mi è piaciuta – attacca l’allenatore -, siamo stati bravi nell’aggredire gli spazi e abbiamo compiuto un passo avanti rispetto alle partite pre-campionato. Bisogna sempre lottare e non mollare mai – prosegue – devo trasmettere questo carattere ai ragazzi perché o si fa così o non si va da nessuna parte. La difesa ha giocato bene e non mi preoccupa, ma a volte siamo stati lenti nelle ripartenze. Fittipaldi ha fatto un ottima partita – conclude – sapevamo che ci avrebbe dato una grossa mano". Anche il patron Triggiani è soddisfatto. “Sono molto contento – esordisce il massimo dirigente – perché la squadra ha dimostrato carattere. Abbiamo vinto perché i ragazzi hanno avuto l’atteggiamento che tutti vorrebbero. È questa la strada giusta per esprimere le nostre potenzialità. Con questa mentalità anche le prestazioni dei singoli possono essere espresse al massimo”. Poi il giovane Fittipaldi.: “Sono soddisfatto per il goal – dice il ragazzo -, ma, soprattutto per la prestazione della squadra. Bisogna continuare così – prosegue – impegnandoci e lottando su ogni pallone. Non solo dobbiamo vincere, ma anche convincere e sfoderare sempre prestazioni di questo livello. Per quel che mi riguarda – conclude – è stato importante giocare e mi piace la posizione in cui mi ha schierato l’allenatore". Domenica è campionato: arriva il Molfetta al Miggiano di Peschici,

Antonio Villani


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright