The news is by your side.

Atletico Vieste: “il campionato e’ iniziato e prosegue nel modo migliore”

6

Riceviamo e pubblichiamo la nota di Michele Clemente, presidente onorario del sodalizio viestano.

 

Tante chiacchiere, poche notizie, spesso infondate, assenza dell’Amministrazione Comunale.
La squadra rispecchia il carattere deciso e la volontà vincente del suo allenatore: Franco Cinque.
Il Mister con intelligenza ricava il massimo impegno psico-fisico dagli atleti. La squadra è stata costruita sull’intelaiatura dell’anno scorso con innesti opportuni ed adeguati: tanti giovanissimi a costo zero. I calciatori dell’anno scorso che mancano hanno fatto le loro scelte, per motivi personali; noi non cacciamo mai nessuno né pretendiamo un euro dalle società in cui vanno a militare. Dispiace non vederli impegnati nel meraviglioso gruppo di quest’anno. I nuovi arrivati si sono inseriti presto nel vecchio gruppo sia socialmente che atleticamente e tatticamente.
La stampa è stata quasi del tutto assente durante il meraviglioso campionato  scorso. Per tutta l’estate inoltre, gli articoli sportivi della Gazzetta del Mezzogiorno pubblicati nella pagina della Capitanata, hanno dedicato la loro attenzione alle squadre di calcio del Cerignola, Manfredonia, Lucera e San Severo. Era un evento vedere pubblicato qualche articolo sull’Atletico Vieste.
Due giornalisti, ogni tanto, si sono ricordati della nostra squadra, ma da queste penne sono uscite quasi sempre notizie non rispondenti al vero.
Chi scrive sui giornali ha il dovere di informarsi; poiché non lo hanno fatto, o si sono rivolti a persone sbagliate (la nostra Società ha in Sandro Siena il suo addetto stampa) hanno scritto notizie infondate e soggettive. Hanno parlato sempre di crisi dell’Atletico Vieste sottolineando sempre i lati negativi. Nella Società c’è stata crisi (cambiamento), ma positiva. Tale crisi ha creato i presupposti per una conduzione seria e chiara, che ha eliminato la confusione che regnava l’anno scorso.
L’Amministrazione Comunale con l’Atletico Vieste si è rivelata falsa e incapace di terminare i lavori iniziati nel 2007 nel campo sportivo e realizzare i nuovi con soldi approvati nel bilancio comunale da circa mezz’anno. La realizzazione di una tribuna per gli ospiti non si è potuta effettuare perché i tecnici comunali hanno dimenticato l’ottenimento dei pareri di altri Enti preposti per l’inizio dell’opera; gli stessi hanno fatto richiesta del mutuo adeguato che è stato respinto per ignoti motivi.
Si è sottolineato al Sindaco che ultimamente per rendere efficiente e decente il campo sportivo abbiamo speso ottomila euro. Si è fatto notare alla stessa che per tenere in efficienza lo stadio, nel quale giocano e si allenano 500 tra ragazzi e giovani, il Comune dovrebbe spendere oltre 50.000 euro l’anno per due custodi del campo sportivo, indispensabili per dare la possibilità a questi giovani e ragazzi di allenarsi e partecipare a gare ufficiali. Il Sindaco ha risposto che il Comune ha da pensare a ben altro. Dobbiamo necessariamente puntualizzare i rapporti tra il Gruppo sportivo Atletico Vieste e l’emittente televisiva “Teleregione”. Questa fino ad oggi non ci ha elencato le persone accreditate, né quante di esse sono necessarie, per realizzare una telecronaca delle nostre partite di campionato. La nostra Società sportiva non può fare entrare nello stadio ogni persona che afferma, ma non documenta, di rappresentare detta emittente televisiva.
A chi fa i capricci, perché ritiene che tutto gli sia dovuto, non si deve alcuna giustificazione. 

Michele Clemente

Presidente Onorario

Atletico Vieste


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright