The news is by your side.

Regione/ Commissione per il regolamento all’assistenza domiciliare

7

La terza commissione si è riunita per le audizioni con le associazioni sanitarie e sindacali sul Regolamento regionale dell’assistenza domiciliare per trattamenti riabilitativi. Molti i suggerimenti che il presidente della commissione, Dino Marino, trasmetterà all’assessore Fiore.  Particolarmente preoccupata l’AIOP (Associazione italiana spedalità privata) che chiede di verificare la modifica dell’accesso automatico alla prestazione da parte del paziente. L’ARIS (Associazione religiosa istituti socio sanitari) ha posto interrogativi sul conteggio delle rette ("i valori indicati sono tecnicamente errati"), ma anche sulle patologie da curare in quanto per malattie come SLA, sclerosi multipla e distrofia muscolare non si può parlare di "numero di accessi", ma di "cicli riabilitativi" ripetibili anche in maniera permanente. Per l’associazione sindacale UGL Sanità privata- Pro.Sa. R. il regolamento è in contrasto con alcune linee guida ministeriali e addirittura con i contratti di categoria, perchè le tariffe risultano sottostimate, non contemplando tabelle aggiornate. La commissione si è aggiornata a lunedì prossimo per discutere insieme all’assessore alla Sanità, Tommaso Fiore, il regolamento e formulare il parere.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright