The news is by your side.

Vieste/ Il Consiglio Comunale approva gli equilibri generali di bilancio

10

Seduta lampo del Consiglio Comunale di Vieste questa mattina, unico argomento all’ordine del giorno l’approvazione degli equilibri di bilancio che a norma del regolamento di contabilità devono essere approvati entro il 30 settembre. Non erano previste le interrogazioni e quindi dopo la relazione dell’Assessore al Bilancio Carlo Sollitto si è passati alla discussione politica. Mauro Clemente, per il PD, si è soffermato sulla variazione di bilancio concernente la maggiore spesa per il conferimento dei rifiuti in discarica a Cerignola, la somma di euro 536.000 è quella dei costi attuali e quindi Clemente ha chiesto al Sindaco la conferma.
Il Sindaco ha illustrato all’assemblea tutti i dettagli di questo onere aggiuntivo sostenendo che sino alla fine dell’anno ci sarà una ulteriore variazione per coprire il resto dei costi. Dal prossimo anno se la situazione resterà invariata ci sarà un sensibile aumento della tassa di raccolta dei rifiuti che graverà sui cittadini, (si calcola un 20%). Il dibattito è durato poco e quindi si è passati alla votazione, 13 i voti favorevoli della maggioranza, 5 quelli contrari della minoranza, 1 astenuto (Gino Di Rodi) ed erano assenti solo Aldo Ragni e Michele Nobiletti. In seguito c’è stato un voto di protesta contro l’Aquedotto Pugliese che senza motivo da più di un anno ha chiuso a Vieste i suoi uffici commerciali.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright