The news is by your side.

Vieste / La Guardia Costiera salva sette persone naufragate da una imbarcazione croata

7

Sono state sette le persone, di varia nazionalità, salvate nel corso di un’operazione navale messa a segno, ieri sera, dalla Capitaneria di Porto di Manfredonia e Vieste dopo una chiamata di soccorso giunta da una barca a vela croata. Ieri sera, da una barca a vela "Anna One" di 14 metri ha lanciato il "Mayday" mentre si trovava al largo della costa garganica a causa delle cattive condizioni del mare e del tempo:  l’imbarcazione, infatti, imbarcava acqua e stava affondando. Subito dolo l’allarme la Guardia Costiera ha subito mandato in aiuto dei natanti due motovedette ma, anche, dirottato due navi mercantili che erano nelle vicinanze della barca a vela. Dopo una mezz’ora dall’allarme la barca a vela è stata raggiunta da un’altra imbarcazione che ha comunicato alla Capitaneria di Porto che la situazione era drammatica e che la barca stava affondando: nonostante le condizioni del mare, non senza difficoltà, i naufraghi sono riusciti a raggiungere l’altra imbarcazione e poi ad essere soccorsi da una motovedetta della Guardia Costiera che li ha portati al porto di Vieste. Qui i sette stranieri sono stati rifocillati e medicati: il tutto si è concluso senza ferite o lesioni ma solo con un forte spavento.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright