The news is by your side.

Contro il bullismo in Puglia i colpevoli faranno volontariato

8

Il Presidente Vendola e l’assessore al Welfare, Elena Gentile, hanno presentato oggi presso l’istituto tecnico “Panetti” di Bari il progetto “Il volontariato per la legalità e la cittadinanza sociale nelle scuole di Puglia”, che si pone l’obiettivo di contrastare e contenere il fenomeno del bullismo, riutilizzando il tempo dei ragazzi a cui è stata comminata una sanzione proprio a causa di comportamenti associati al fenomeno del bullismo. A cura di Regione Puglia – Assessorato al Welfare, Ufficio scolastico regionale e CSV Puglia, il progetto riguarda 30 scuole in tutta la regione e 40 associazioni di volontariato e si svolgerà grazie a fondi regionali.
“L’idea – ha spiegato Vendola – è quella di vedere il bullismo come la spia di un’emergenza, senza però ricorrere a forme di repressione. Allontanare i soggetti a rischio dal contesto scolastico spesso non serve ed è anche nocivo ed in fondo è proprio quello che spesso i cosiddetti bulli vogliono.
Con il progetto, piuttosto che mettere in libertà dalla scuola per qualche giorno il protagonista in negativo di episodi di bullismo, lo invitiamo, con un patto etico tra studente, scuola e associazione di volontariato, a trascorrere del tempo con associazioni di volontariato. Se qualcuno ha infastidito, poniamo, un disabile, andrà in un’associazione che si occupa di disabili al di fuori dell’orario scolastico in modo da rendersi conto di cosa accade lì”.
“Anche se – ha concluso Vendola – il bullismo è un vento che soffia in questo Paese anche tra gli adulti, è un cultura generale che ci assedia e non una tipicità dei ragazzini. Gli adulti si esprimono senza senso del limite – basta guardare cosa accade in Tv – e non insegnano che il bullo è un poveraccio, anzi, lo elevano ad eroe. Nei nostri talk show c’è molto bullismo, violenza verbale, logica del più furbo e del più forte, dove la realtà dipende da un reality senza fine”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright