The news is by your side.

Calcio Prima Categoria/ GARGANO CALCIO – ORDONA 1-1

7

Secondo pareggio consecutivo per il Gargano Calcio che davanti al pubblico amico non va oltre l’ 1 a 1 contro un buon Ordona.

Partita dalle due facce, con gli ospiti protagonisti nel primo tempo e garganici nel secondo.
Mister Mendolicchio sostituisce lo squalificato Longo con Borgia, riproponendo in attacco lo stesso tridente di sette giorni fa, con Scirpoli e Cardone ai fianchi del centravanti Lannunziata.
La prima occasione è per Lannunziata che al 5′ batte una precisa punizione che trova la grande risposta di Amoruso che mette in angolo.
Nei primi venti minuti non si registrano particolari occasioni, con le due squadre che non riescono a creare azioni degne di  nota. Gli ospiti, secondi a parimerito con i garganici, si affidano molto ai rilanci potenti e precisi del proprio portiere che più di una volta hanno messo in difficoltà la difesa di casa.
Tra il 20′ e il 23′ si registrano due occasioni per l’Ordona, tutte con Scanzano protagonista. Prima colpisce debolmente di testa sugli sviluppi di un cross proveniente dalla sinistra; successivamente, su calcio d’angolo, solo sul secondo palo manca clamorosamente il gol ciccando la palla di testa.
Gli ospiti cominciano a macinare gioco, con gli attaccanti bravi a dialogare tra loro ma un po’ imprecisi nell’ultimo passaggio. Ma al 35′ trovano il meritato vantaggio. Calcio d’angolo dalla destra di D’Elia e inzuccata (un pò fortunosa) di Scanzano che questa volta non sbaglia e porta avanti i suoi.
Il Gargano non riesce a tener palla e si affida molto a lanci lunghi dove Lannunziata è costretto a sportellare con i difensori avversari, senza trovare il giusto appoggio da parte dei compagni di squadra.
Al 40′ ci prova Carpentieri su punizione ma manda alto sulla traversa.
Al 42′ l’Ordona sfiora il raddoppio prima con Tritta, tiro messo in angolo da Lo Campo dopo una bella sponda di Scanzano proprio per il numero dieci ospite. Poi sugli sviluppi del calcio d’angolo ci prova Porcelli da fuori area, con palla fuori di poco alla sinistra del portiere garganico.
Primo tempo tutto di marca bianco-blu e Gargano sotto di un gol all’intervallo.
A inizio ripresa non si vede più Scirpoli, sostituito da Martella.
Al 49′ il Gargano prova subito a riaddrizzare la gara. Cardone, bravo sulla sinistra ad andare via a due avversari, mette in mezzo un pallone invitante per Lannunziata che appostato sul secondo palo svirgola clamorosamente, mancando un gol già fatto.
E’ un Gargano diverso quello sceso in campo nella ripresa e al 56′ trova anche il pareggio con Cardone, bravo a scattare sul filo del fuorigioco, a mettere a terra un lancio millimetrico di Ranieri e a concludere di destro, battendo il portiere ospite per la rete del pareggio. Gran gol del giovane attaccante garganico che sale a quota tre centri in classifica cannonieri.
Al 58′ entra Biscotti al posto di Di Stolfo.
Al minuto 62 è Carretto jr a sfiorare il gol con un diagonale di destro parato bene dal portiere avversario dopo una bella azione personale.
Il Gargano ci crede e si vede e un minuto più tardi è Lannunziata, servito da Biscotti, a concludere al volo mancando però lo specchio della porta.
I garganici ormai padroni del campo spingono a più non posso e al 67′ una grande azione orchestrata da Amoruso (bella prova del barese) e Carretto sr., che porta quest’ultimo a concludere di destro con palla di poco fuori sul fondo.
Al 73′ esce Scanzano (buona la sua prova) ed entra Gervasio.
Al 79′ terzo cambio anche per mister Mendolicchio con La Torre al posto di Carpentieri.
L’ultima emozione della gara la offre però l’Ordona che al 90′ sfiora il colpo grosso con Tritta che, appostato in area,  non sfrutta un’ottima sponda del lungo Gervasio, mandando il pallone alto sulla traversa.
E’ l’ultimo episodio di una gara che si conclude dopo sei minuti di recupero, con un pareggio che lascia un pò l’amaro in bocca ad entrambe le compagini visti i risultati di giornata che avrebbero potuto vedere in testa solitaria una delle due squadre.

IL TABELLINO

GARGANO CALCIO: Lo Campo, Di Stolfo (Biscotti dal 58′), Carretto jr., Carpentieri (La Torre dal 79′), Carretto sr., Borgia, Scirpoli (Martella dal 46′), Ranieri,  Lannunziata, Amoruso, Cardone.  A disposizione: Soccio, Morritti, D’Aprile, Iacovone. Allenatore: Romeo Mendolicchio.
Migliore in campo: Amoruso

ORDONA CALCIO: Amoruso, Ricco, Landi, D’Elia, Lensi, Di Giovine, Storelli, Morgigno (La Notte dal 55′), Scanzano (Gervasio dal 73′), Tritta, Porcelli. A disposizione: Console, Matera, Curci, Pappalettera, Bonadie.
Migliore in campo: Tritta

MARCATORI: 35′ Scanzano (ORD), 56′ Cardone (GC)
AMMONITI: Amoruso (GC), Landi, Di Giovine, D’Elia (ORD)
ESPULSI: nessuno
ARBITRO: Loporchio della sezione di Foggia.
 

FRANCESCO ROMONDIA

I Risultati

Apricena – Atletico Bovino     2 – 1
Atletico Foggia – Nuova Daunia     3 – 0
Audace Barletta – Arpifoggia     5 – 2
Carapelle – San Giovanni Rotondo     1 – 1
Celle di San Vito – Stella Rossa Bisceglie     1 – 0
Gargano Calcio – Ordona Calcio     1 – 1
Molfetta Sportiva – Giovinazzo     1 – 2
Sanseverese – R. Castriotta Manfredonia     –
      
        
Prossimo turno
Giornata 6 – 24/10/2010
Arpifoggia – Apricena     –
Atletico Bovino – Sanseverese     –
Giovinazzo – Atletico Foggia     –
Nuova Daunia – Audace Barletta     –
Ordona Calcio – Celle di San Vito     –
R. Castriotta Manfredonia – Carapelle     –
San Giovanni Rotondo – Gargano Calcio     –
Stella Rossa Bisceglie – Molfetta Sportiva     –
      
Classifica
      
1     Atletico Bovino                      12        
2     Apricena                              12       
3     Gargano Calcio                     11       
4     Ordona Calcio                       11       
5     Carapelle                             10        
6     San Giovanni Rotondo           8       
7     Audace Barletta                    7       
8     Celle di San Vito                   7       
9     Arpifoggia                            6       
10     Atletico Foggia                    6   
11     Molfetta Sportiva                 6    
12     Giovinazzo                          5       
13     Sanseverese                       5       
14     Nuova Daunia                      3       
15     Stella Rossa Bisceglie           1        
16     R. Castriotta Manfredonia     0       
                                                           


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright