The news is by your side.

Halloween nel castello di Monte Sant’Angelo

61

Nel castello di Monte Sant’Angelo spiriti e fantasmi girano tra le mura prendendosi gioco di visitatori e curiosi. Nella notte di ogni santi, quale migliore atmosfera può essere offerta dal grandioso maniero Normanno Svevo di Monte Sant’Angelo, intriso di spiriti e leggende.
Così, nella notte in cui le anime girano per portare malefici e gli uomini si camuffano da spiriti maligni per scongiurare presagi nefasti o inverni troppo rigidi, il castello può essere un ottimo palcoscenico per rappresentazioni fiabesche e leggendarie.
Non solo la leggenda è protagonista in questa notte, anzi è la storia triste, della principessa di Antiochia, Filippa, che affascinerà ospiti e turisti, guidati all’interno delle segrete del Castello. Nel 1273, infatti, alla fine di ottobre, la principessa Sveva, segregata nel maniero, incontrerà la morte, lasciando i suoi cinque figli ancora prigionieri degli Angioini.
Una leggenda racconta che ancora oggi lo spirito della principessa sia tra le mura del castello alla ricerca dei suoi aguzzini.
Il successo ottenuto con le edizioni degli anni passati, che ha visto la partecipazione di molte persone curiose di conoscere la storia del Castello, illuminato solo da fioche lampare ci spinge anche per quest’anno a ripetere l’iniziativa. Sulla scia di una festa ereditata che sempre più prende forma e piede nel nostro Paese, anche a Monte Sant’Angelo si vive la notte di ognissanti con lo scherzo e l’allegria.
Si tratta di escursioni, arricchite da qualche effetto “speciale”,  condotte dalle guide della Soc. Coop. Ecogargano, 8 in tutto, della durata di 50 minuti circa ciascuna, tenute a piccoli gruppi, riservate ai bambini accompagnati da un adulto, che anche mascherati assaporeranno la storia del nostro paese in una veste nuova,.
Non solo i bambini, sono attratti da questa iniziativa, ma anche i grandi, alcuni ignari proprio della storia del nostro territorio, altri curiosi di scoprire il castello in una veste serale e qualcuno anche semplicemente per passare una serata diversa, appropriandosi di questa festa che diverte e a volte riesce a far vincere fobie segrete. L’iniziativa promossa anche dall’Assessorato al Turismo del Comune di Monte Sant’Angelo e dal Parco Nazionale del Gargano parte alle 18:30, del 31 ottobre. La prenotazione è obbligatoria, e l’ingresso a pagamento. La segreteria di Ecogargano risponde a tutte le vostre richieste di informazioni al n. di tel. 0884 565444 – 0884 562062


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright