The news is by your side.

Lega Pro/ Foggia – Siracusa 0-2

67

Un Mancino in stato di grazia affonda il Foggia con una pregevole doppietta. Il più bravo di tutti però è Ugolotti, capace di ingabbiare il gioco di Zeman e di renderlo praticamente inoffensivo. Rammarico e dispiacere per i rossoneri che si sono visti anullare due gol nella ripresa per due fuorigioco dubbi.

 

Parte meglio il Siracusa che ingabbia con la marcatura di Mancosu il play Burrai e pressa i rossoneri fin dalla loro metà campo. Al 4´ il Siracusa va vicino al gol. Mancino entra in area da sinistra e crossa teso. Mancosu si lancia sul cuoio ma il suo tap in è di poco fuori. Al 10´ Santarelli compie un autentico miracolo su colpo di testa ravvicinato di Abate. Una parata che vale un gol. Al 13´ viene ammonito Petta per un fallaccio su Laribi. Al 14´ il giallo viene sventolato ai danni di Strigari per una vistosissima trattenuta ai danni di Agodirin. Al 22´ Il Siracusa passa in vantaggio con un rasoterra angolato di Nicola Mancino. Al 29´ viene ammonito Burrai per un fallo a centrocampo. Il calciatore era diffidato e sarà diffidato. Al 31´ Mancosu spara una cannonata dai venti metri che si spegne di poco a lato. Al 32´ Abate su azione di contropiede prova il destro dal limite ma Santarelli si oppone con i pugni. Al 32´ Mancino raddoppia per il Siracusa con un tiro sotto misura dopo una corta respinta di Santarelli su tiro di Mancosu, ben incuneatosi sulla sinistra. Al 38´ Ancora il portiere rossonero deve respingere come può una conclusione di Bufalino. Al 43´ Santarelli respinge su cannonata di Moi dalla distanza, sulla ribattuta si avventa Abate, il cui tiro viene respinto di istinto dallo stesso portiere. Al 46´ il portiere del Siracusa emula il suo dirimpettaio su una splendida conclusione a giro di Insigne. Una parata da dieci e lode. Si chiude così il primo tempo.

Al 46´ Abate si gira in area e calcia di poco a lato. Al 49´ il Foggia sostituisce Burrai con Salamon. Al 10´ viene ammonito Moi per un entrata dura ai danni di Sau. All 11´ Mancino vince un rimpallo in area e calcia a rete di destro. Si oppone come può il portiere. Al 12´ Spinelli, tutto solo in area, decide di non tirare per servire Abate, ma l´assist è clamorosamente arretrato. Al 14´ cannonata di Laribi, respinge di pugni il portiere. Al 17´ Agodirin prova da posizione difficilissima il tiro. I il portiere respinge ma serve Sau che spedisce fuori di qualche centimetro. Al 18´ viene ammonito Bufalino per non aver osservato la giusta distanza sugli sviluppi di un calcio di punizione. Al 20´ Candrina prova un tiro di alleggerimento parato senza alcuna difficoltà dal portiere. Al 21´ viene ammonito Rigione per un fallo su Abate. Al 22´ esce Bufalino entra Bongiovanni. Nel Foggia esce Candrina ed entra Tomi. Al 25´ Petta entra in area e calcia ma il portiere respinge. Al 27´ Bongiovanni entra in area, rientra e calcia di sinistro: palla alta. Al 30´ Insigne prova il tiro, deviato in angolo dalla difesa. Al 31´ Insigne entra in area, salta due avversari ma viene anticipato al momento del tiro. Al 32´ esce Petta entra Lucenti. Al 33´ viene annullato un gol a Torta per posizione di fuorigioco quantomeno dubbia. Al 35´ esce Abate entra De Angelis. Il Foggia sostituisce Laribi con Cortese. Al 38´ viene espulso Moi per doppia ammonizione. Al 39´ Santarelli salva incredibilmente su De Angelis in un contropiede quattro contro uno della squadra sicula. Al 45´ viene annullato il secondo gol al Foggia. Tiro di Sau dalla sinistra, il portiere respinge e Agodirin appoggia indisturbato in rete. L´assistente sbandiera il secondo, dubbio, fuorigioco. Al 48´ il portiere del Siracusa non trattiene un pallone facile ma i calciatori del Foggia non sono lesti ad approfittare della favorevolissima occasione. Al 50´ Tomi cerca la punizione dai venticinque metri ma la palla è altissima.

FOGGIA (4-3-3): Santarelli, Candrina, Regini, Burrai, Torta, Rigione, Agodirin, Kone, Sau, Laribi, Insigne. A disp.: Ivanov, Tomi, Salamon, Thioye, Agostinone, Palermo, Cortese. All. Zeman.

SIRACUSA (4-2-3-1): Baiocco, Strigari, Petta, Spinelli, Moi, Ignoffo, Bufalino, Mancosu, Abate, Mancino, Giordano. A disp.: Fornoni, Lucenti, De Silvestro, Giurdanella, De Angelis, Bongiovanni, Cosa. All. Ugolotti.

ARBITRO: Sguizzato di Verona (Croce, Iorizzo)

NOTE: Cielo variabile su Foggia. Giornata mite con una leggera brezza. Terreno di gioco molto sabbioso ma non sconnesso. Previsto il tutto esaurito.

MARCATORI: 22´, 33´ Mancino

ANGOLI 6-8

AMMONITI: Burrai, Rigione (F), Petta, Strigari, Moi, Bufalino (S)

ESPULSI: Moi (S)

RECUPERO: 1´, 5´

Domenico Carella


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright