The news is by your side.

Giornata mondiale del diabete

2

Le iniziative dell’Associazione Giovani Diabetici del Gargano.

 

Il 14 e 15 novembre si celebra in tutta Italia la Giornata Mondiale del Diabete. E’ dal 1991, da quando è stata istituita dall’International Diabetes Federation e dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, che viene celebrata in tutto il mondo il 14 novembre di ogni anno. In Italia è dal 2002 che è stata istituita grazie al supporto volontario di medici e infermieri diabetologi, dietisti, associazioni di pazienti o genitori di essi.
Lo scopo della giornata è quello di sensibilizzare e informare l’opinione pubblica sul diabete, una patologia grave molto diffusa (in Italia pare sarebbero 3 milioni i cittadini affetti) che può essere prevenuta e curata grazie all’adozione di un corretto stile di vita (nel caso del diabete di tipo 2) o con degli interventi farmacologici. Anche l’ONU ha riconosciuto il diabete come una "minaccia per tutto il mondo" e il 21 dicembre 2006, con una propria Risoluzione, ha designato per l’appunto il 14 novembre come Giornata delle Nazioni Unite per il diabete, richiedendo a tutti gli Stati Membri di promuovere delle politiche di prevenzione.

Infatti con la Giornata del Diabete 2010 , organizzando nelle principali piazze italiane, come negli scorsi anni, dei presidi diabetologici (coordinati da medici e supportati da infermieri e volontari) e con altre iniziative, si vuole soprattutto incentrare l’attenzione sull’educazione e la prevenzione del diabete.
Anche l’Associazione Giovani Diabetici del Gargano (A.G.D.G. – Onlus), presieduta da Donato Pio Tenace e sostenuta da medici, dietologi, psicologi ed operatori sanitari del Reparto di Pediatria di "Casa Sollievo della Sofferenza", in particolare dal Primario dell’unità operativa dott. Michele Sacco e dal dott. Maurizio Del Vecchio, ha voluto mettere in campo alcune iniziative in occasione della giornata mondiale del diabete.
Si è già tenuta martedì 9 novembre, con buon successo, una cena di beneficenza presso la trattoria "Il Passante" di S. Giovanni Rotondo a cui hanno partecipato diversi membri dell’associazione (si tratta prevalentemente di ragazzi e giovani afflitti dal cosidetto "diabete giovanile"), le loro famiglie, gli operatori opedalieri del Reparto pediatria di s. Giovanni R. ed anche il sindaco di S. Marco in Lamis, l’Avv. Michelangelo Lombardi.
L’appuntamento più importante è invece per domenica 14 novembre presso il Regio Hotel Manfredi di Manfredonia dove a partire da sabato 13 si terrà il 2° week-end dedicato al diabete, organizzato dall’associazione, a cui parteciperanno circa 80 membri della stessa provenienti dal Gargano e da tutta la provincia.
Domenica, come avverrà in tante piazze italiane, l’Hotel che ospita il meeting verrà illuminato di blu e vedrà alle 16.00 anche la celebrazione, da parte di don Tonino Tenace, di una Santa Messa per pregare per i giovani diabetici.
 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright