The news is by your side.

CALCIO – Corre il Vico nel campionato di Terza Categoria

6

 

Gli uomini di Giuseppe Apruzzese, dopo aver battuto il Cagnano domenica scorsa, sono primi e guardano tutte le altre squadre all’ingiù.Una squadra giovane che creca il campionato regionale adesso che ha un ottimo impianto da gioco risistemato qualche mese fa grazie all’assessore allo sport Niscola Sciscio. Squadra corretta e vogliosa di far bene.

”L’identità che abbiamo voluto dare alla squadra è stata proprio questa – spiega il tecnico -.Giocare sempre al massimo, affrontare ogni gara come se fosse una finale. Migliorarci continuamente. Io non credo nella gestione, ma nella mentalità. Se pure da qui a fine stagione non dovessimo vincere nulla avremmo comunque lasciato un segno importante”. Tanti giovani che cercano di porre le basi per riportare la gloriosa compagine garganica ai fasti di un tempo. Quella in corso è una stagione di rinnovamento e di innovazioni. ”Non sarà facile – spiega ancora Apruzzese – il livello si è alzato, ci sono squadre importanti che si sono rinforzate e investito parecchio. Per arrivare fino in fondo ci vuole anche un po’ di fortuna negli incroci. Noi ce la giochiamo alla pari, sappiamo di esserci guadagnati il rispetto di tutti e che siamo considerati una squadra di prima fascia”.

 

Oculatezza nella gestione economica ed investimenti diretti al settore giovanile: sono questi i punti cardine di un programma societario che vuol portare la squadra ad essere un fiore all´occhiello per l´intera città. Rispetto alle passate stagioni una rosa con moltissimi giovanissimi esordienti della categoria, una necessità che si è trasformato in una preziosa mossa, di fatto ha portato ad un verticale ridimensionamento del monte stipendi ed alla valorizzazione di giovani calciatori, ai più sconosciuti, che stanno accumulando sperienza e personalità per far bene anche negli anni futuri. Dietro la squadra c’è una società diventata sempre più solida: ”La responsabilità, la pressione, tutto è amplificato – dice Sciscio -. Ma quando riesci a vincere qualcosa ciò che ti torna indietro è davvero gratificante”. Domenica caccia di altri punti importanti a Rodi. ”Ci proveremo di nuovo – racconta Apruzzese -, anche se il Rodi è affamato di punti”.

Antonio Villani


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright