The news is by your side.

Vieste/ Fratelli scomparsi: proseguono le ricerche (2)

7

Da ventiquattro ore non si hanno più notizie di due fratelli, Giovanni e Martino Piscopo, rispettivamente di 51 e 45 anni, imprenditori turistici di Vieste.

 

 

 

I due si erano allontanati ieri pomeriggio dalle loro rispettive abitazioni per andare a raccogliere le olive in un fondo situato in località Montincello, in agro del centro garganico. A dare l’allarme ai carabinieri del posto l’altro fratello, Giuseppe, preoccupato per la lunga assenza. Inoltre nella zona del fondo agricolo dove si erano recati i due proprio Giuseppe ha ritrovato il loro motocarro con i finestrini aperti e abbandonato. Stando a quanto dichiarato dagli inquirenti la famiglia Piscopo non ha mai ricevuto minacce o richieste estorsive. I fratelli Piscopo non hanno lasciato ipotetici indizi o bigliettini di addio: pertanto si esclude che possa trattarsi di un allontanamento volontario. I militari stanno lasciando aperta tutte le piste investigative. I due fratelli sono amministratori del centro vacanze Sfinalicchio, un villaggio a tre stelle nel Gargano. Giovanni Piscopo è amministratore unico della società mentre il fratello Martino fa parte del Consiglio di amministrazione. Il centro vacanze sorge a circa 100 metri dal mare e prende il nome dalla baia Sfinalicchio che si trova sulla litoranea Vieste-Peschici. Le indagini sulla scomparsa dei due imprenditori sono compiute dai militari e coordinate dalla procura di Foggia. Il comando provinciale carabinieri ha disposto che partecipino alle anche i reparti speciali, coadiuvati da elicotteri dell’Arma e unità cinofile.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright