The news is by your side.

Opera Romana Pellegrinaggi interviene a Bitrel

6

A BITRel le anteprime non finiscono mai.

 

Alla prevista proiezione del film documentario “Padre Pio, il frate del Gargano”, in programma a
San Giovanni Rotondo in prima visione nazionale il 27 novembre, si aggiunge una nuova anteprima di grande rilievo: il convegno conclusivo, “Via Francigena del Sud e Cammini d’Europa”, previsto per domenica 28 novembre a Monte Sant’Angelo, presso l’auditorium del convento delle Clarisse con inizio alle ore 17.00, si presterà come vetrina di eccezione per illustrare i progetti che Opera Romana Pellegrinaggi intende attuare per favorire la piena valorizzazione del percorso che collegherà Roma proprio alla Grotta dell’Arcangelo. La presenza dell’amministratore delegato, padre Caesar Alimsinya Acuire e contemporaneamente del direttore generale di ORP, Claudio Tosi, consentirà infatti di illustrare agli operatori turistici pugliesi i progetti di valorizzazione e promozione internazionale dei “Cammini dello Spirito” che saranno attivati già nel 2011 in terra di Puglia. Condivisa e ammirata, dunque, la “formula BITRel” che unisce Pellegrinaggi e Cammini di
devozione alla scoperta del territorio, delle identità, delle tradizioni e delle culture.
La “Borsa del Turismo Religioso, dei Pellegrinaggi e dei Cammini”, infatti, si pone come tavolo
concertativo per enti e operatori che intendono confrontarsi e incontrarsi sui temi dello sviluppo locale, promuovendo una mobilità lenta in grado di valorizzare il patrimonio immateriale che appartiene all’intera storia di Capitanata e di Puglia. Guardando anche a Campania, Basilicata e Molise. “BITRel è partita con forte ritardo – racconta il responsabile del progetto, Federico Massimo Ceschin – e per questo forse finirà per scontare qualche imperfezione. Ma ritengo si potrà dire fin da questa prima edizione che, grazie alla forte volontà territoriale che l’ha voluta e sostenuta, si sarà caratterizzata come la Borsa delle novità e dell’innovazione. Con risultati che si faranno sentire nei diversi comparti economici, non soltanto presso gli operatori turistici, già dal prossimo anno”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright