The news is by your side.

Piano Sud, come ripartirà il Mezzogiorno

13

Banca, sicurezza, efficienza e incentivi. I punti e le priorità presenti nel piano del ministro Fitto: «Occorre subito migliorare la qualità della giustizia». Non solo lungo periodo. Il Piano per il Sud alle «tre priorità strategiche di sviluppo su cui misurare, in un’ottica pluriennale progressi strutturali di miglioramento delle condizioni di sviluppo del Mezzogiorno» affianca cinque «priorità strategiche di carattere orizzontale, da attuare rapidamente per creare nel Mezzogiorno un ambiente favorevole e pre-condizioni adeguate al pieno dispiegamento delle sue potenzialità di sviluppo».

SICUREZZA – La prima è la sicurezza. Il Piano prevede in primo luogo «interventi infrastrutturali come la costruzione di edifici per l’allocazione di uffici della Polizia di Stato — come la questura a Catania — l’ammodernamento tecnologico — come la realizzazione di un Nucleo elicotteri dei Vigili del fuoco in Calabria — e il potenziamento dei sistemi informatici delle Prefetture delle regioni del Mezzogiorno». In secondo luogo è previsto «il rafforzamento degli interventi per la sicurezza degli appalti pubblici e un piano straordinario di lotta al lavoro sommerso con il coinvolgimento delle parti sociali e degli enti locali. Oltre al potenziamento della «filiera della legalità» attraverso sorveglianza informatizzata, prevenzione delle infiltrazioni nell’economia regolare, lotta al racket e all’usura, sorveglianza e prevenzione dei fenomeni di devianza giovanile.

CERTEZZA DEI DIRITTI – La seconda priorità «orizzontale» è la certezza dei diritti. In particolare, «il Piano nazionale per il Sud si propone di migliorare la qualità del sistema giustizia del Mezzogiorno al fine di contribuire ad accrescere la percezione di legalità e sicurezza, ad assicurare migliori condizioni di qualità della vita a chi vive e lavora nel Mezzogiorno, a garantire condizioni di maggiore "certezza contrattuale" al fine di creare un ambiente economico più ricettivo per investimenti e più favorevole per lo sviluppo». Obiettivo da raggiungere con quattro percorsi: l’attuazione di un piano straordinario per lo smaltimento dei procedimenti pendenti; l’accelerazione nel Mezzogiorno della riforma sull’obbligo di procedure conciliatorie al fine di ridurre l’indice di litigiosità; l’aumento della qualità dell’offerta del servizio giustizia attraverso l’attivazione di meccanismi incentivanti il miglioramento della performance; la creazione di una infrastruttura tecnologica basata sul cloud computing per l’effettiva ed efficiente attuazione del processo civile telematico.

EFFICIENZA DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Altro obiettivo del Piano Sud è rendere «più capace e più moderna la Pubblica amministrazione che opera nel Mezzogiorno. Come? Grazie all’accelerazione nel Sud degli aspetti di innovazione delle riforme nazionali del settore. In particolare, con la «diffusione nel Mezzogiorno degli strumenti per rafforzare la capacità di valutare e gestire la soddisfazione degli utenti dei servizi pubblici; azioni volte a migliorare la dotazione di capitale umano e disposizione delle amministrazioni che operano al Sud; un nuovo modello di amministrazione digitale per il Mezzogiorno (E-Government)».

BANCA DEL MEZZOGIORNO – Tra i punti cardine del Piano Sud c’è anche la Banca del Mezzogiorno fortemente voluta dal ministro Giulio Tremonti, ma sub judice della commissione europea che rintraccia nelle sue finalità i vietati «aiuti di Stato». L’obiettivo dell’istituto, comunque, è quello di favorire la «nascita di nuove imprese, l’imprenditorialità giovanile e femminile, l’aumento dimensionale e l’internazionalizzazione delle imprese, la ricerca e l’innovazione».

SOSTEGNO ALLE IMPRESE – Infine, «semplificazione, concentrazione e automaticità» sono le parole chiave che delineano la riforma degli incentivi per le imprese nel Mezzogiorno: l’obiettivo del Piano Nazionale per il Sud «è di attivare un sistema degli incentivi che favorisca la crescita dimensionale delle imprese meridionali».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright