The news is by your side.

Cera (UdC): “De Leonardis sia rispettoso patti e decisione di mercoledì scorso a Roma”

9

"De Leonardis sia rispettoso dei patti e della decisione presa mercoledì scorso a Roma alla presenza del Segretario nazionale Lorenzo Cesa e il Coordinatore regionale Angelo Sanza" lo dice in una nota il coordinatore provinciale dell’Unione di Centro l’On. Angelo Cera.  "Capisco anche la situazione in cui si trova il consigliere regionale in questo momento, tirato dalla giacca da chi è attaccato alle poltrone, ma non può tornare indietro da quello che ha convenuto durante quella riunione. Deve essere consequenziale. – continua l’onorevole centrista – Si diventa ridicoli e persino monotoni quando si cerca di arrampicarsi a tutti i costi sugli specchi. Se fossi in Giannicola De Leonardis cercherei di uscirne a testa alta". Intanto, è di oggi la notizia nella quale il consigliere De Leonardis con una sua lettera indirizzata al Sindaco di Manfredonia continua a dire che le nomine fatte a Manfredonia sono nulle. A tal proposito il coordinatore provinciale dell’UDC rincara la dose: "Come si fa a contraddire un Segretario Nazionale di un partito che proprio a Manfredonia dice a chiare lettere che il coordinatore sezionale è Giovanni Caratù. Alla luce, poi, di quello che sta avvenendo in queste ore, è ancora di più la convinzione che le nomine fatte erano necessarie, anche per una sovraesposizione del partito che poteva portare lo stesso a errori di vario genere. Invito, pertanto il Sindaco Riccardi a provvedere alla rimozione dell’assessore in quota UDC e all’apertura del dialogo con gli attuali responsabili del partito per la sostituzione" conclude l’On. Cera.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright