The news is by your side.

Fratelli scomparsi: crivellati di colpi e poi dati alle fiamme

13

La scoperta dei corpi carbonizzati dei due imprenditori turistici di Vieste, Giovanni e Martino Piscopo scomparsi il 18 novembre scorso, è stata fatta da Carabinieri e uomini del Corpo forestale dello Stato, durante una battuta di ricerca in località ‘Posta Telegrafo’, tra Peschici e Vieste, in piena Foresta Umbra. I due fratelli sarebbero stati uccisi con colpi d’arma da fuoco e poi dati alle fiamme. L’autovettura all’interno della quale sono stati ritrovati i loro corpi, infatti, è crivellata di proiettili.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright