The news is by your side.

Manfredonia, protocollo d’intesa Comune-Autorità Portuale

16

Il provvedimento discusso in Consiglio Comunale e approvato anche delle opposizioni.

 

Pace fatta tra Comune di Manfredonia e Autorità Portuale. Archiviata del tutto l’ipotesi di far parte dell’Autorità del Levante, Manfredonia diventa a tutti gli effetti una delle due nuove Autorità (l’altra è Trapani), ed è su questo che si basa il futuro del sistema portuale locale. Comune di Manfredonia e Autorità portuale firmano un protocollo d’intesa basato sul rilancio del polo portuale che comprende il molo alti fondali, le due banchine commerciali e il nuovo porto turistico che sta nascendo a ridosso della scogliera di Siponto. Se ne è discusso all’interno del Consiglio Comunale dove l’idea è stata accolta favorevolmente da quasi tutte le forze politiche, di maggioranza e di opposizione. ‘Basta con i litigi, con i contenziosi che ci portano a fare nulla – ha rimarcato il sindaco Angelo Riccardi -. Mettiamoci insieme e lavoriamo per rilanciare il nostro sistema portuale. A breve apriremo un tavolo tecnico, allargato anche alla Capitaneria di Porto e all’Asi. Manfredonia ha bisogno di un porto che funzioni e che possa diventare il grande porto della Capitanata. Dobbiamo ripartire dalle risorse disponibili, non dalle chiacchiere che ci promettono. Il futuro della nostra città deve ripartire dal mare’. Soddisfazione anche dai banchi dell’opposizione dove il consigliere del Pdl, Stefano Pecorella, ha salutato positivamente la proposta del sindaco. ‘Che ben venga questo protocollo d’intesa, mi auguro serva davvero a rilanciare l’economia di Manfredonia e a chiarire una volta per sempre a chiarire la posizione dell’Asi sulle aree retroportuali che attualmente sono in stato di abbandono’. Anche il capogruppo Pdl, Giuseppe La Torre plaude all’iniziativa del Sindaco. ‘Quello di Riccardi sul sistema portuale è stato un intervento di spessore e di vero amore verso il territorio. E’ il segno che qualcosa sta cambiando, e la strategia adottata da Riccardi a noi piace, pertanto anche noi votiamo il provvedimento’. Il nuovo corso della politica è anche questo. E Manfredonia è già avanti.

Saverio Serlenga


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright