The news is by your side.

Alla Regione arriva il regalo di Natale: consiglieri e assessori si fanno l’iPad

24

Una delibera consente la scelta tra il pc e il gioiello Apple. Introna: «Nessuno si spaventi, i costi non aumentano».

 

– Consiglieri e assessori regionali si fanno l’iPad. O meglio sono stati messi nelle condizioni di poter scegliere se aggiornarsi con l’utilizzo di un personal computer o con il «tablet», gioiello tecnologico dell’Apple in grado di riprodurre contenuti multimediali e di navigare su Internet.
A regalare l’opzione del futuro una delibera dell’ufficio di presidenza del Consiglio approvata a nei mesi scorsi. Un benefit non di poco conto (e valore) che tuttavia pare essere affidato in custodia agli eletti (e non solo nel caso degli assessori) dal popolo come mezzo per rendere più agevole il loro lavoro. I costi? «Non sono aumentati – afferma Onofrio Introna, presidente del Consiglio regionale – e il contribuente può stare tranquillo. Rispetto ai vecchi personal computer non è cambiato nulla».
Fatto sta che la tecnologia avanza anche se le bollette, assicurano dalla Regione, sono sempre a carico dei Consiglieri. Ovviamente se non sono in Aula dove è disponibile la rete wireless. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright