The news is by your side.

L’ATLETICO VIESTE VUOL TORNARE A VINCERE IN CASA…

15

Dopo quelle tre sconfitte consecutive subite dall’Atletico Vieste di cui due in casa (Tricase e Locorotondo) senza segnare gol alcuno, quanti cattivi pensieri sono passati per la mente, quante ipotesi hanno fatto i pallonari?. Da quel primo bilancio tutto sommato positivo per la squadra di Franco Cinque si è desunto che era meglio pensare a salvarsi, lo stesso tecnico si era lamentato della rosa ristretta e dell’impossibilità a trovare soluzioni alternative durante le gare, un bel modo di mettere le mani avanti ed autotutelarsi per eventuali altri passi falsi.
La squadra invece ha dimostrato altre cose che nessuno poteva ipotizzare in quel momento, nemmeno lo stesso tecnico…”affranto dopo quelle tre sconfitte”.
A Castellana si è vinto soffrendo….ma si è vinto, col Racale si è rischiato addirittura di perdere (parata di Bua nel finale) ma quel pareggio ha avuto il sapore di una beffa dopo quel vantaggio per 2 – 0 già nel primo tempo e domenica scorsa forse l’impresa più vera in questo campionato, vincere a Manfredonia in modo autoritario.
La squadra è sempre quella delle tre sconfitte consecutive e quindi di cosa vogliamo parlare se non di una risposta a dir poco stupefacente dei leoncini viestani?
La capolista Bisceglie è quasi a portata di mano, appena 6 punti di distacco mentre la quint’ultima è lontana di 10 punti, quale percorso fare?……a sentire i tifosi sicuramente il primo, quindi aggangiare la capolista Bisceglie quando verrà a giocare al “Riccardo Spina” il prossimo 19 dicembre.
La società..o meglio il patron Lorenzo Spina Diana è pronto a soddisfare tutte le richieste di Franco Cinque, ora può chiedere tutto quello che vuole, ha scelto lui i giocatori, ha scelto anche i dirigenti (sono sopravvisuti in pochi) ed ora si è scelto il collaboratore tecnico….quanto ai rinforzi, quelli che tutti attendono, mister Cinque non ha richieste da fare, lui preferisce una pattuglia di “soldatini” ubbidienti che “soldati” veterani assaltatori.
Scelte quelle di Franco Cinque coraggiose ma…sinora vincenti, il suo lavoro è indiscutibilmente molto più redditizio delle teorie dei pallonari che vedono questa squadra molto fragile e fortemente esposta ai venti di tramontana che soffieranno forti nel girone di ritorno.
E’ arrivato il collaboratore tecnico di Franco Cinque, non è un signor nessuno, tutt’altro visto che il suo curriculum è davvero rispettabile, si tratta di Leonardo Della Torre ex portiere con presenze nel Bari, in serie “C” con l’Altamura e poi con il Castel Di Sangro.
Sipontino pure lui stà affiancando mister Cinque negli allenamenti per formare in tempi brevi i tanti under della rosa, a breve ci saranno altri due!
Arriva il Copertino ed ognuno sogni quel che vuole, questo Vieste come dice Franco Cinque non si pone limiti né di vincere…tantomeno di perdere, anche lui del resto non si pone limiti, ora nell’Atletico Vieste..domani anche in serie “A”…noi facciamo il tifo per lui!
La squadra leccese in trasferta ha ottenuto 3 vittorie (Manduria, Castellana e Maruggio), 3 pareggi (Terlizzi, Fasano e Cerignola) ed 1 sconfitta (Martina).
L’Atletico Vieste non vince davanti al proprio pubblico dal 10 ottobre (4 – 0 col Lucera) correva la 8^ giornata di campionato, attesa quindi per il confronto con il Copertino e attesa ancor più bella per il gol numero 100 di Rocco Augelli..ci riuscirà?
Un appello ai tifosi…bravissimi a Manfredonia…siete pregati di ripetervi..ma mi raccomando….non chiedete chi acquisterà l’Atletico…..solo under…capito???
                                                                Michele Mascia


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright