The news is by your side.

Vico/ Nuovo summit antimafia a fine mese

11

Torneranno, hanno detto che si ripresenteranno e non certo per far sentire semplicemente la loro presenza e quella dello stato in un territorio ferito, ma per fare il punto della situazione, una sintesi su quanto nel frattempo sarà fatto.  Torneranno Antonio Laudati procuratore distrettuale antimafia e il sottosegretario agli interni Alfredo Mantovano e si spera non solo per la presa d’atto di una mafia feroce sul Gargano o di assunti del tipo «Gruppi criminali stanno allungando le mani sul turismo della montagna del sole e in particolare sulla perla viestana». Nel summit antimafia di Vico sia il procuratore barese sia l’esponente dì governo fortemente decisi a non abbassare la guardia su quanto sta accadendo vorranno risultati che nel frattempo i gruppi investigativi stanno provando a dare. La vita dei Piscopo nelle loro sfaccettature più remote, eventuali agganci con mondi criminali, e poi i latitanti quel mondo che Mantovano ha chiamato “zona grigia”, intendendo per zona grigia anche quella fascia di fiancheggiatori che collabora affinché costoro vivano alla macchia. Prima di Natale dunque un nuovo vertice antimafia sempre da queste parti. E chissà che nel frattempo con sgorghi qualche altra verità sui barbari di Vieste…


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright