The news is by your side.

Vieste/ IL CONSIGLIO COMUNALE APPROVA L’ASSESTAMENTO AL BILANCIO 2010

8

Tutti presenti, tranne Pasqualino Pecorelli (34), alla seduta lampo del Consiglio Comunale di Vieste tenutasi questa mattina. Breve la sua durata, appena 55’ per approvare gli argomenti posti all’ordine del giorno.

 

Prima della discussione sugli argomenti l’Assessore all’urbanistica Angelo De Vita ha risposto alle interrogazioni della seduta precedente riguardante soprattutto la costruzione dell’asilo nido nel piano integrato ad opera della cooperativa “l’Arcangelo”, interrogazione che la minoranza stà facendo da oltre tre anni. De Vita ha risposto senza usare il linguaggio politichese: “fino a quando la cooperativa l’Arcangelo non presenterà il progetto definitivo l’asilo non si farà”…risposta ovvia ha ribattuto la minoranza, poi De Vita ha continuato…”bisogna definire il rapporto tra il Comune e la cooperativa l’Arcangelo e verificare le responsabilità”….altra risposta ovvia con l’opposizione che si è detta insoddisfatta dell’argomentazione dell’assessore De Vita. Dopo tre anni è anche legittimo pensare ad una complicità del Comune visto sono individuati i responsabili della mancata costruzione dell’opera ed a tutt’oggi non sono stati presi i dovuti provvedimenti. Intanto tutto è fermo ai Piani Integrati e delle opere pubbliche?…….forse ne risponderanno i posteri o i futuri nuovi amministratori!
Poi si è passati alla discussione..o meglio alla non discussione degli accapi trattati velocemente con una simbolica presa d’atto con l’approvazione di due accapi sui tre posti all’ordine del giorno, uno di questi è stato ritirato per un dovuto approfondimento.
Approvato l’assestamento al bilancio per l’anno 2010 che poi è l’atto finale collegato allo stesso bilancio corrente.
Il Sindaco con una punticina di orgoglio ha voluto sottolineare il grande risultato politico raggiunto dalla sua Amministrazione che oltre ad avere i conti in ordine ha approvato con largo anticipo tutti gli atti collegati al bilancio 2010, sottolineando tra l’altro che il Comune di Vieste ha ricevuto una premialità di 100 mila euro per aver rispettato il patto di stabilità per l’esercizio 2009 e quindi secondo il Sindaco Ersilia Nobile è giusto riconoscere questo risultato politico raggiunto………..
Naturalmente la minoranza si è astenuta da ogni commento….a volte il silenzio non è assenso ma dissenso, resta il fatto che il Sindaco Ersilia Nobile può vantarsi di aver messo i conti a posto senza aver pesato sulle tasche dei viestani.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright