The news is by your side.

Agricoltura, Coldiretti: Puglia prima per riduzione oneri

8

‘Sarà la Puglia a beneficiare maggiormente della riduzione degli oneri contributivi (prima nella classifica nazionale con 58 milioni di euro) grazie all’approvazione definitiva della Legge di Stabilità che prevede importanti misure per il settore agricolo e salva 15mila posti di lavoro nell’agricoltura pugliese’.  Lo ha reso noto il presidente della Coldiretti Puglia, Pietro Salcuni, intervenendo oggi a Bari alla assemblea che l’associazione ha organizzato per spiegare i contenuti della Legge di Stabilità. ‘Saranno inoltre Bari con 18,5 milioni di euro, Foggia con 13,5 mln e Taranto con 11,7 mln – ha precisato – a guidare la classifica delle province italiane vedendosi confermare le agevolazioni previste per zone montane e svantaggiate (su 231 milioni di euro annui per l’intero territorio nazionale). ‘Soprattutto – ha spiegato Salcuni – grazie alla stabilizzazione delle agevolazioni contributive non dovremo annualmente ridiscutere la questione e aspettare che la manovra economica assicuri la copertura finanziaria al provvedimento’. ‘Sono state accolte da Governo e Parlamento – ha aggiunto Antonio De Concilio, Direttore dell’associazione agricola pugliese – le richieste formulate dalla Coldiretti con la manifestazione del 23 luglio scorso, dove a Bari si sono dati appuntamento diecimila agricoltori del Mezzogiorno. Ringraziamo il presidente della commissione bilancio del Senato e relatore della manovra finanziaria, Antonio Azzollini, e tutti quelli che si sono adoperati per l’agricoltura del Sud’.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright