The news is by your side.

Eccellenza/ Riparte la caccia al Martina Bisceglie, lo scoglio Lucera

13

La capolista oggi se la vedrà con un Tricase in crisi. La partita più imortante della prima giornata del girone di ritorno è Atletico – Cerignola. Nostra radiocronaca dalle ore 14,25.

 

Si ricomincia. Il girone di ritorno arriva molto prima dell’inizio dell’anno nuovo. La capolista Martina riceve il Tricase, formazione in crisi di risultati: nonvincedal3l ottobre(1-0 al Maruggio) e da allora ha collezionato 2 pareggi (ma l’ultimo, mercoledì, l’ha imposto al Racale) e 4 sconfitte. I martinesi sembrano tornati il caterpillar di poche domeniche fa.
Derby della Daunia per il Cerignola, arrampicatosi al 2° posto. Mimmo Di Corato è abituato a inseguire, è arrivato più volte ai playoff nazionali (Ruvo, Cerignola e Bisceglie). Per somma di punti (60), Cerignola-Vieste è la partita più importante della prima di ritorno. Intrigante il confronto a distanza tra Piscopo-Giacco-Lasalandra e Augelli-Colella-Gentile, prime linee di tutto riguardo.
Seguendola classifica, troviamo il Bisceglie che non s’aspetta, col Lucera, di dover solo «sbrigare» una pratica. Caccia ai playoff per il Copertino di Castrignanò e il Terlizzi di Giusto che tenta si rimontare posizioni. Stessa ambizione ha il Monopoli, atteso al «Dimitri»da un Maruggio in crisi. L’avversario del Racale è un Manduria per nulla disposto a far da comparsa in campionato.
Di grande rilievo il derby tra Castellana e Locorotondo. Blaugrana senza il tornante Laneve e (forse) il playmaker Cassano. Gli azzurri di De Luca sono in serie positiva da 4 giornate, gli itriani di De Fuoco continuano a giocar bene (e a fare risultati spaesso inattesi). A Manfredonia via Matteo Zito, “colpevole” di non aver battuto mercoledì (è finita 3-3) la sua ex squadra, il Lucera, nel confronto salvezza dell’Immacolata. Al suo posto, per il momento, un altro ex biancazzurro, Matteo D’Arienzo, che guiderà i sipontini nel match con il rinato Fasano, in programma al “Miramare”. S. Paolo – Sogliano non è certo match di contorno con la sfida tra due generazioni di attaccanti, D’Amblè e Loiodice.

LA 18 ‘ GIORNATA(14.30)– Cerignola-Vieste (Dionisi di L’Aquila), Bisceglie-Lucera (Marmnuzzi di Taranto), Castellana-Locorotondo (Laudato di Taranto), Copertino-Terlizzi (Nicoletti di Catanzaro), Martina-Tricase (Catucci di Foggia), Manfredonia-Fasano (Dell’Olio di Molfetta), Maruggio-L.Monopoli (Pedarra di Foggia), Racale-Manduria (Ayroldi di Molfetta), San Paolo-Sogliano (Guarini di Brindisi).

CLASSIFICA: Martina 37; Cerignola 34; Bisceglie 33; Locorotondo 31; Copertino 29; Racale 27; Vieste 26; Monopoli 25; Terlizzi, Fasano 24; Sogliano 22; Tricase 21; 5. Paolo 19; Castellana, Manduna 15; Maruggio 12; Lucera 9; Manfredonia 7.

MARCATORI: D’Amblè (Sogliano)15; Villa (Racale) 12; Augelli (Vieste) 11; Artiaco (Racale) 9;
Giacco (Cerignola), A. De Benedictis (Copertino)
8; Zotti (Monopoli) 7. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright