The news is by your side.

FARA’ TAPPA A VIESTE UNA DELEGAZIONE SPAGNOLA DI RIVEIRA

15

 

Una delegazione spagnola del Comune di Riveira, in Galizia, sarà ospite della comunità viestana nei prossimi giorni per uno scambio culturale e confronto di lavoro sulle metotologie di lavoro e di studio tese a ridurre i conflitti sociali dei popoli.

La tappa a Vieste fa seguito alla visita che dal 24 febbraio al 4 marzo scorsi una nostra delegazione ha svolto in Spagna, ospite della città di Riveira nell’ambito del progetto «Comenius Regio» cui ha aderito anche il Comune di Bari, varie associazioni ambientaliste, nonché l’Istituto scolastico «Fazzini» di Vieste quale titolare del progetto.

Di quella delegazione viestana facevano parete il presidente del Consiglio comunale Michele Mascia, il dirigente scolastico  Giuseppe D’Avolio ed il coordinatore del progetto, Pilar Orihuela.
In quell’occasione il sindaco della città di Riveira, il senatore di Spagna Josè Luis Torres Colomer, ha accolto calorosamente la delegazione viestana che ha potuto constatare, nel lungo soggiorno, le metotologie di lavoro e gli studi sulle progettualità attuate in quella comunità per risolvere i tanti conflitti sociali legati soprattutto alla droga, alla dipendenza dell’alcolismo, della migrazione clandestina, alla dispersione scolastico, ai problemi della solitudine e dell’emarginazione sociale ed anche quelli legati alla disoccupazione.

In ambito scolastico c’è stato un serrato confronto e conoscenza dell’organizzazione operante sul territorio dall’infanzia alle scuole superiori. Un confronto che il gruppo di Riveira ha già avviato con altre realtà europee e che l’Istituto scolastico «Fazzini» di Vieste, tramite l’attuale dirigente scolastico Paolo Soldano, approfondirà confrontandosi con la delegazione di Riveira che sarà a Vieste da domenica 12 a martedi 14 dicembre. In quest’ultima data la delegazione spagnola sarà ricevuta in municipio dal sindaco Ersilia Nobile, da componenti della Giunta e del Consiglio Comunale.
A guidare la delegazione spagnola sarà Olegario Sampedro coordinatore del progetto, con loro anche Jesus Cartelle, molto noto in tutta Europa per un suo grande progetto contro la tossicodipendenza. Con lui si potrà attuare un importante confronto, con interscambio di dati e metotologie con gli addetti ai lavori.

 

 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright