The news is by your side.

Denunciato un bracconiere di Peschici

5

Gli agenti del Comando Stazione di Umbra del Corpo forestale dello Stato hanno denunciato a piede libero un bracconiere di Peschici  per attività venatoria illecita e introduzione di armi in area protetta ed hanno provveduto a sequestrare  un fucile semiautomatico calibro 12  e le  cartucce a pallettoni in possesso del trasgressore, comunemente usate per la caccia ad animali di grossa taglia. Il bracconiere era stato già deferito all’Autorità Giudiziaria per lo stesso reato l’anno precedente.. I Forestali, a seguito di   servizio programmato a piedi di antibracconaggio, avevano sorpreso l’uomo in località  “Canalini – Sfilzi”, all’interno del Parco Nazionale del Gargano, mentre si aggirava nell’area protetta seguito da  cani, con chiari intenti venatori, armato di fucile e con molta probabilità non era solo.
Sono svariate le operazioni condotte in questi giorni dal Corpo forestale dello Stato per reprimere reati ambientali e di bracconaggio perpetrati all’interno del Parco Nazionale del Gargano usando sempre metodi più ecologici ed efficaci, come quello in mountain bike.

————————————————————————————————————-

Non dare per scontata la nostra esistenza!

Senza il sostegno economico di persone come te non saremmo in grado di informarti.

Se ci ritieni utili la pubblicità sul nostro sito o sulla nostra radio costa solo 1 euro al giorno…..

tel. 0884/704191

—————————————————————————————————————–


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright