The news is by your side.

Peschici/ Appalti revocati i domiciliari ad avvocato e imprenditore.

15

Accusativa di turbativa d’asta nel blitz Clessidra: decisione del tribunale della libertà.

 

Revocati gli arresti domiciliari, tornano liberi dopo 20 giorni due professionisti arrestati dai carabinieri il 3 dicembre scorso nel blitz «Clessidra» relativo a presunti appalti pilotati al Comune di Peschici e che portò il gip all’emissione di 23 ordinanze di custodia cautelare: 11 in carcere e 12 ai domiciliari. Furono coinvolti sindaco, assessore, consigliere comunale, dipendenti e tecnici comunali, imprenditori, vigili urbani. I tre giudici del Tribunale della libertà di Bari hanno rimesso in libertà l’avv. Fabio De Pretis di 37 anni, di Vico del Gargano; e Antonio Elia Di Spaldro, 68 anni imprenditore di Vico del Gargano: accusati di turbativa d’asta si dichiarano innocenti:
sono difesi dall’avvocato Raul Pellegrini che aveva presentato ricorso contro il provvedimento di cattura. Al momento non si conoscono le motivazioni che hanno portato i giudici del riesame a rimettere in libertà i due professionisti.
L’avvocato e l’imprenditore sono coinvolti con altri tre coindagati – in uno dei dieci appalti finiti nel mirino della Procura di Lucera e dei carabinieri di Peschici e di Vico del Gargano. L’accusa contesta a De Pretis e Di Spaldro la turbativa d’asta in relazione all’appalto per la fornitura di gasolio degli stabili e degli uffici del Comune peschiciano per il triennio 2010-2012. Secondo la tesi accusatoria il responsabile del terzo settore tecnico del Comune Massimo D’Adduzio (pure coinvolto nel blitz) avrebbe comunicato a Di Spaldro, tramite l’avv. De Petris, le modalità e i termini di presentazione della domanda di partecipazione all’appalto indicando il valore della gara, i documenti da presentare e la data in cui depositare l’offerta.
Francesco Mastropaolo

—————————————————————————————————————

Non dare per scontata la nostra esistenza!

Senza il sostegno economico di persone come te non saremmo in grado di informarti.

Se ci ritieni utili la pubblicità sul nostro sito o sulla nostra radio costa solo 1 euro al giorno…..

tel. 0884/704191

—————————————————————————————————————–


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright