The news is by your side.

Termometri in picchiata, a Capodanno si battono i denti

9

Una perturbazione proveniente dall’Europa settentrionale sta portando freddo, venti forti e nevicate anche a bassa quota. Da oggi si fanno i conti con una colonnina di mercurio scesa di ben 10 gradi. Deboli fioccate di neve questa mattina sul Gargano, specie a Monte Sant’Angelo e sul Monte Calvo.  Sarà dunque un Capodanno al freddo , anche se il maltempo lascerà spazio ad una situazione più stabile fino al 9 gennaio, con tempo soleggiato quasi ovunque. "La fase acuta del maltempo che flagella l’Italia da un paio di mesi- fanno sapere dalla Protezione Civile- sembra in via di esaurimento". Quello che ci sta per lasciare è stato un anno anomalo che sembra aver fatto sparire dal vocabolario il termine siccità. Basti pensare che le precipitazioni, dal 22 ottobre e per tutto novembre e dicembre, sono state circa il 60-70% di quanto normalmente avviene in un anno. Ma, come detto, in questi giorni la pioggia è l’unica condizione metereologica da non temere. Anche la neve, con deboli spruzzate sul Gargano, non provocherà alcun tipo di disagio. Da combattere resta solo il freddo che darà il benvenuto anche al 2011.

—————————————————————————————————————

Non dare per scontata la nostra esistenza!

Senza il sostegno economico di persone come te non saremmo in grado di informarti.

Se ci ritieni utili la pubblicità sul nostro sito o sulla nostra radio costa solo 1 euro al giorno…..

tel. 0884/704191

—————————————————————————————————————–


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright