The news is by your side.

Pepe: “Il governatore non dimentichi che i fondi arrivano per i nostri parametri”

7

I Foggiani e la Puglia: "Ma la Regione ricordi di equilibrare le risorse per lo sviluppo di tutti i territori".

 

Non sono mancati riferimenti alle politiche di Vendola, anche alle sue «gaffe» contro i foggiani, nel corso della conferenza di fine anno del presidente della Provincia, Antonio Pepe. «Credo che Vendola fosse stanco, altrimenti non potrei davvero credere a quello che ha detto in aula.
Solo la stanchezza può provocare uno scivolone del genere», ha detto Pepe che ha poi aggiunto: «Quello che non sono riuscito a capire è perché quel riferimento ai foggiani che, come pattuglia di consiglieri del centrodestra, avevano presentato un emendamento per l’intera regione e non solo per la Capitanata. Mi dispiace perché da Vendola, ad esempio, non ho mai sentito una parola a proposito dell’idea di nuova regione nel Salento». Proprio in questa direzione si è soffermato ancora una volta il presidente della Provincia, Antonio Pepe, quando ha parlato di «ricerca degli interventi in grado di valorizzare il nostro territorio e migliorarne le infrastrutture dentro il quadro più generale della Puglia e del Mezzogiorno d’Italia». «Perché la Capitanata sarà tanto più forte quanto più ambiziosa ed organica sarà la visione del progresso della nostra regione. Ai miei colleghi delle Province di Brindisi, Lecce e Taranto, quindi, dico che il loro accordo a favore del ‘Grande Salento’ è senza dubbio positivo. A patto però che esso non si configuri come un tentativo egoistico di far viaggiare la Puglia a due velocità; obiettivo che sarebbe peraltro paradossale proprio in tempi di grande dibattito sulle ragioni dell’unità e della condivisione di traguardi comuni. Soprattutto perché proprio la Capitanata, con le sue aree interne, contribuisce in modo significativo a far sì che la Puglia rimanga ancora dentro quei parametri che ci permettono di ricevere quelle risorse comunitarie destinate alle aree sottosviluppate, di cui anche il Salento beneficia ormai da tempo. E perché la Capitanata rappresenta uno dei motori trainanti dello sviluppo e della crescita dell’intera Puglia. L’appello che rivolgo a tutti, Regione compresa, è dunque quello di non perdere di vista lo scenario più complessivo e di non incoraggiare ipotesi politiche che potrebbero finire per mettere in competizione gli uni con gli altri territori che, al contrario, hanno il dovere di ‘fare squadra’ e di pensare in chiave globale lo sviluppo regionale».

—————————————————————————————————————-

Non dare per scontata la nostra esistenza!

Senza il sostegno economico di persone come te non saremmo in grado di informarti.

Se ci ritieni utili la pubblicità sul nostro sito o sulla nostra radio costa solo 1 euro al giorno…..

tel. 0884/704191

—————————————————————————————————————–


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright