The news is by your side.

Piano di dimensionamento della rete scolastica provinciale

12

Accolta dalla Regione Puglia la quasi totalità delle proposte della Provincia di Foggia. La soddisfazione del presidente Pepe e dell’assessore Consiglio.

 

"L’offerta formativa del sistema dell’istruzione di Capitanata esce rafforzato e potenziato dal Piano di dimensionamento della rete scolastica provinciale, che la Regione Puglia ha predisposto accogliendo la quasi totalità delle indicazioni fornite dalla Provincia di Foggia. Un quadro in cui gli accorpamenti di istituti sono stati realizzati all’insegna dell’efficienza e nascono nuovi indirizzi di studio per arricchire le possibilità dei nostri ragazzi e integrare le proposte degli istituti superiori con le vocazioni del territorio e la tipologia delle facoltà universitarie esistenti". E’ il commento di Antonio Pepe, presidente della Provincia di Foggia, alla lettura dei contenuti del Piano di dimensionamento delle rete scolastica provinciale, cui la Regione Puglia ha dato il via libera nei giorni scorsi.
"Tra gli obiettivi più importanti che l’Amministrazione provinciale aveva segnalato alla Regione – spiega l’assessore provinciale alle Politiche Educative, Billa Consiglio – spicca la salvaguardia dell’autonomia delle istituzioni scolastiche dei centri del Subappennino Dauno e, più in generale, delle località disagiate della Capitanata, per le quali sarà mantenuto l’assetto attuale. Era una priorità fondamentale nell’ottica della difesa del diritto all’istruzione delle nostre aree interne, dove la presenza di istituti scolastici risulta di strategica importanza". Il Piano di dimensionamento prevede, tra l’altro, la revoca dell’autonomia delle istituzioni scolastiche fortemente sottodimensionate, come l’Istituto d’arte ‘Sacro Cuore’ di Cerignola, che verrà aggregato al Liceo Classico ‘Zingarelli’; e l’Istituto ‘Amaduzzi’ di San Giovanni Rotondo, che sarà accorpato all’ITIS ‘Di Maggio’. A San Severo, invece, nascerà un Polo Tecnico con la fusione dell’ITIS ‘Minuziano’ e dell’I!
.S.S.S. ‘Di Sangro-Alberti’. "Le revoche delle autonomie scolastiche – sottolinea l’assessore Consiglio – saranno compensate con l’istituzione di due Centri per l’Istruzione degli Adulti, così da salvaguardare il personale impiegato, in una logica di intelligente razionalizzazione che la Provincia aveva suggerito all’interno della sua proposta trasmessa alla Regione".
Accanto al mantenimento dell’autonomia scolastica dello storico Istituto Agrario ‘Pavoncelli’ di Cerignola, si registrano poi alcune significative novità, in primo luogo l’istituzione a Foggia, presso il Liceo Pedagogico ‘Poerio’, del Liceo Musicale. Quello del capoluogo dauno sarà infatti il quarto Liceo Musicale dell’intera Puglia. Diversi, poi, i nuovi indirizzi di studio autorizzati: l’opzione ‘Scienze applicate’ presso i Licei Scientifici ‘Volta’ di Foggia, ‘Bonghi’ di Lucera, ‘Maria Immacolata’ di San Giovanni Rotondo, ‘Giannone’ di San Marco in Lamis; l’indirizzo tecnologico ‘Grafica e Comunicazione’ presso l’Istituto Tecnico ‘Alighieri’ di Cerignola; l’indirizzo ‘Trasporti e Logistica – Articolazione conduzione del mezzo aereo’ presso l’Istituto ‘Da Vinci’ di Foggia; l’indirizzo ‘Servizi socio-sanitari – Articolazione ottico e odontotecnico’ presso l’Istituto ‘Pacinotti’ di Foggia; l’indirizzo ‘Scienze Umane – Opzione economico-sociale’ presso il Liceo ‘Einstein’ di !
Cerignola; l’indirizzo ‘Chimica materiali e biotecnologie – Articolazione biotecnologie’ presso l’Istituto Tecnico ‘Di Maggio’ di San Giovanni Rotondo’.
"Si tratta di novità importanti – evidenzia Consiglio – soprattutto per la loro attinenza con alcune delle vocazioni del territorio e per la loro complementarietà con alcuni corsi di laurea già esistenti in Capitanata. Penso ad esempio alla valenza dell’indirizzo sui servizi socio-sanitari nel campo dell’odontoiatria e a quello relativo alle biotecnologie. Così come considero di particolare rilievo l’attivazione di un indirizzo per la conduzione del mezzo aereo, utilissimo nell’ambito delle prospettive di crescita dell’aeroporto ‘Gino Lisa’. Siamo ampiamente soddisfatti – conclude l’assessore provinciale alle Politiche Educative – che la nostra proposta di Piano di dimensionamento scolastico provinciale sia stata accolta praticamente nella sua totalità dalla Regione, a dimostrazione della bontà e della lungimiranza della nostra visione della crescita e della funzione del sistema dell’istruzione nelle dinamiche di crescita e di sviluppo della Capitanata".

—————————————————————————————————————-

Non dare per scontata la nostra esistenza!

Senza il sostegno economico di persone come te non saremmo in grado di informarti.

Se ci ritieni utili la pubblicità sul nostro sito o sulla nostra radio costa solo 1 euro al giorno…..

tel. 0884/704191

—————————————————————————————————————–


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright