The news is by your side.

Prima Categoria/ Gargano calcio: dopo un ottimo avvio la squadra in preda a una crisi

12

Né gol né punti si sgonfia la rivelazione

 

C’è qua1cosa che non va più in questo Gargano Calcio, che milita nel campionato di «Prima categoria». La compagine del tecnico Romeo Mendolicchio arranca, in evidente stato di difficoltà visto che i risultati stentano ad arrivare. Quattro sconfitte consecutive e due gare da disputare nei prossimi tre giorni che sanno già di ultima spiaggia per la zona playoff, del resto Romeo Mendolicchio è uomo di esperienza che le cose non le manda certo a dire. «Un periodo da dimenticare alla svelta – commenta il tecnico – ed è chiaro che quando si perde va tutto storto. Io, però, aspetterei ad emettere giudizi. Siamo stati puniti da episodi, ma va perfezionato qualcosa, ci sono dei particolari da rivedere. Non dipende da quanti giocatori con caratteristiche difensive sono in campo, ma da come ci si applica. Se salta una diagonale, un movimento, si finisce con il prendere gol». Molti giocatori non hanno reso come la società si aspettava. «Ma sono convinto che già dalla prossima gara la situazione migliorerà. Capisco che molta attenzione era riversata su noi nuovi, però non si può giudicare ora». Ed ora avanti tutta. «Dobbiamo essere convinti delle nostre possibilità e prendere fiducia giorno dopo giorno, senza dimenticare che non dobbiamo per forza stravincere per essere degni della considerazione della critica—dice—. A questa squadra nulla è precluso». Per il resto non si può sbagliare ancora come già successo da qualche tempo. Massima concentrazione dal primo minuto, un errore e sei fritto. «Noi ci crediamo dalla prima gara — dice il tecnico — e lo abbiamo dimostrato restando uniti e non mollando mai nemmeno nei periodi più bui». Vietato distrarsi, dunque, in questo frangente e, a quanto è sembrato di capire, i giocatori tutti ne sono consapevoli. Intanto il Gargano non potrà contare su Mario Lannunizata che ha rimediato una squalifica fino a marzo.

Antonio Villani 

 

 —————————————————————————————————————-

Non dare per scontata la nostra esistenza!

Senza il sostegno economico di persone come te non saremmo in grado di informarti.

Se ci ritieni utili la pubblicità sul nostro sito o sulla nostra radio costa solo 1 euro al giorno…..

tel. 0884/704191

—————————————————————————————————————–

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright