The news is by your side.

Provincia/ ora è scontro interno all’Udc

12

La giunta di centrodestra tenta un accordo con il partito di Casini.

 

«Un incontro positivo e proficuo. E’ indispensabile un passaggio con gli altri gruppi consiliari. Con il presidente valuteremo attentamente la proposta che ci ha sottoposto il gruppo consiliare dell’Udc». Così il coordinatore provinciale del Pdl, Gabriele Mazzone, ha commentato l’incontro avuto mercoledì mattina con il gruppo consiliare dell’Udc per definire l’accordo per il rientro in maggioranza e in giunta dei centristi. I tempi sono molto stretti, dal momento che alla Provincia la giunta di centrodestra guidata da Antonio Pepe non ha piu in Consiglio la maggioranza dopo il passaggio all’opposizione : dei due consiglieri del Movimento popolari per il Sud.
Con il cappio dei numeri o Pepe chiude con l’Udc o alla Provincia l’alternativa sarebbe solo il voto. Mazzone lo ripete da giorni che non si sta chiudendo un accordo politico tra partiti, ma un’intesa interna al Palazzo tra gruppi consiliari. E su questo ieri si è fatto sentire il coordinatore provinciale dell’Udc, Angelo Cera. «Non esiste nessun accordo con l’Udc alla Provincia di Foggia. Il tentativo messo in campo dal Presidente Pepe e dal consigliere regionale Giannicola De Leonardis di usare il partito dell’Udc, o meglio di utilizzare gli uomini di un partito, per salvare la poltrona del presidente della Provincia è un mezzo, che oserei dire da cantina». Cera ci fa giù pesante puntando il dito su Palazzo Dogana e sulla gestione del difficile empasse politico in cui si trova il presidente che negli ultimi sei mesi probabilmente ha sottovalutato gli scricchiolii e i malumori crescenti nella sua maggioranza. «Non è un accordo – aggiunge Cera – ma il tentativo di De Leonardis di salvare il cognato, il Presidente Pepe, dalla morsa della inevitabile crisi politica e amministrativa, che lo stesso Presidente della Provincia non è riuscito ad arginare».

—————————————————————————————————————-

Non dare per scontata la nostra esistenza!

Senza il sostegno economico di persone come te non saremmo in grado di informarti.

Se ci ritieni utili la pubblicità sul nostro sito o sulla nostra radio costa solo 1 euro al giorno…..

tel. 0884/704191

—————————————————————————————————————–


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright