The news is by your side.

Enti locali/ Classifica Sole 24Ore: promossi Vendola, Pepe e Mongelli

15

Se si votasse oggi il presidente della Regione Vendola, il sindaco di Foggia Mongelli ed il presidente della Provincia Pepe sarebbe rieletti. Il loro indice di gradimento, infatti, è superiore al 50%.

 

Se domani ci fossero le elezioni regionali, provinciali e comunali, lei voterebbe a favore o contro l’attuale presidente della Regione, l’attuale presidente della Provincia, l’attuale sindaco? Questo il quesito posto dai ricercatori di IPR marketing per l’annuale classifica di gradimento dei vertici degli enti locali pubblicata oggi sul Sole 24Ore. La risposta in Capitanata è tre volte si. Nichi Vendola, Antonio Pepe e Gianni Mongelli promossi a pieni voti dai cittadini elettori, pronti a concedere un ulteriore mandato ai tre amministratori. Un bel regalo d’inizio anno per i tre politici, impegnati a vari livelli nella ricerca delle soluzioni più idonei ai tanti problemi del territorio. Il presidente della Regione Nichi Vendola si colloca all’11 posto in classifica, ex aequo con i governatori di Piemonte, Sicilia e Lazio. Vendola, però, è uno dei tre presidenti che acquista più consensi. Con lui Luca Zaia, presidente del Veneto, e Vasco Errani, presidente dell’Emilia Romagna. Malissimo per il presidente della Sicilia, che perde oltre 15 punti percentuali, e per i presidenti di Basilicata, Campania e Sardegna, che lasciano per strada quasi il 5% dei loro consensi.
Nella governante poll dei presidenti di Provincia Antonio Pepe si classifica al 33° posto. Il notaio riceve il 56% dei consensi, superando anche il dato registrato al momento del voto, e migliorando anche la posizione rispetto ad un anno fa, quando Antonio Pepe, si collocava al 76° posto , con un gradimento del 52%. Anche il sindaco di Foggia, Gianni Mongelli, vede aumentare il proprio indice di gradimento che passa dal 53.4% del giorno delle elezioni al 54.5% registrato dal giornale di Confindustria. Era 50°, ora, invece, si piazza al 36° posto, scalando quindi 14 posizioni. Meglio di lui, in Puglia, solo i sindaci di Bari e Taranto. Nelle zone basse della classifica i sindaci di Barletta, Lecce e Brindisi. Sindaco al top il fiorentino Renzi, maglia nera e ultimo posto pari merito, invece, per i sindaci di Messina, Caserta e Napoli.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright