The news is by your side.

La decisione non ci sono prove per l’accusa di traffico di droga nè per il tentativo acquisto

17

«Quadro indiziario debole». Ecco i motivi dell’annullamento 1a procura: si recò. a Milano per comprare 27 chili di droga.

 

Angelo Notarangelo nell’inchiesta della Dda di Trento è accusato di traffico di droga e d’aver tentato di acquistare un ingente quantitativo di droga a Milano. Secondo l’accusa il viestano il , 22/23 maggio 2008 raggiunse dalla Puglia Milano con 300mila euro in contanti per acquistare 2 chili di cocaina e 25 chili di hashish. Altri foggiani fecero da intermediari tra il garganico e Rachid Zaouaq, marocchino residente a Milano ritenuto uno dei principali esponenti del clan internazionale di trafficanti di droga. Gli avvocati Carlo Mari e Anna Rita Tucci replicano che, dalla stesse intercettazioni telefoniche poste a base del provvedimento di cattura,. emerge chiaramente come non solo l’affare non fosse andato in porto, ma che non ci fu alcuna trattativa «seria» che potesse supportare l’accusa di tentato acquisto di droga. «Osserva questo Tribunale» scrive ora il Tribunale della libertà di Trento che ha annullato il provvedimento di cattura contro Notarangelo «che il quadro indiziario risulta debole, tanto con riguardo al reato associativo, quanto con riguardo al reato fine», ossia il tentato acquisto di droga. Per la più grave accusa di far parte del clan di trafficanti con contatti in Spagna, Olanda e Paesi Balcanici per rifornirsi di hashish, cocaina ed eroina, i giudici rimarcano come «il dato del viaggio di Notarangelo a Milano per acquistare una partita di droga sia inidoneo a sostenerne la partecipazione al clan di trafficanti, in quanto dimostra il ruolo di semplice aspirante acquirente, non quello di associato». Quanto all’imputazione dì tentato acquisto di droga, in questo caso – dicono i giudici – ci si trova davanti «ad atti meramente preparatori privi di concreta offensività. Il fatto che Notarangelo portasse con sè nel viaggio a Milano una grossa somma di denaro rende ipotizzabile una condotta diretta all’acquisto della sostanza stupefacente e l’intervento, a monte, di un accordo per questo acquisto». E però dalle intercettazioni tra il presunto intermediario e il rifornitore emerge chiaramente – osserva il Tdl – «che l’affare non fosse andato in porto perché le condizioni poste dal venditore Zaouaq non erano state accettate; il che porta ad escludere decisamente che ci fosse già a monte un accordo per l’acquisto. Il possesso del denaro da parte di Notarangelo è solo compatibile con l’ipotesi del tentativo di acquisto, ma non può di per sè costituire un elemento indiziante sulla inequivocità della condotta diretta all’acquisto. Anche perchè dalle conversazioni emerge che non c’erano state a monte trattative di compravendita o accordi con la partecipazione diretta di Notarangelo».
————————————————————————————————————————

VUOI ASSISTERE AL PROGRAMMA “AMICI” DI CANALE 5 ? 

MARTEDI’ 25 GENNAIO ALLE ORE 10:30 DA PIAZZA d’ARAGONA A ISCHITELLA PARTIRA’ UN PULMAN GRAN TURISMO DIRETTO A CINECITTA’ IN ROMA
PER ASSISTERE AL SERALE DI “AMICI”

Arrivo previsto presso gli studi di Cinecittà alle ore I 7:00 e partenza alla fine del programma televisivo intorno alle 24:00. Ritorno ad Ischitella alle ore 06:00 circa del 26 gennaio.

COSTO €35.00

COMPRENDE VIAGGIO ANDATA E RITORNO E INGRESSO AGLI STUDI

Invitiamo a partecipare tutti “GLI AMICI” del Gargano basta avere 14 anni compiuti e relativo documento d’identità

Per info e prenotazioni
339/5995458 – 0884/996187 – 995193

—————————————————————————————————————-

Non dare per scontata la nostra esistenza!

Senza il sostegno economico di persone come te non saremmo in grado di informarti.

Se ci ritieni utili la pubblicità sul nostro sito o sulla nostra radio costa solo 1 euro al giorno…..

tel. 0884/704191

—————————————————————————————————————–


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright