The news is by your side.

Vico/ LAVORATORI DEL 118 IN DELEGAZIONE A BARI

32

«Rivedere il blocco delle internalizzazioni»

 

I lavoratori del 118 domani a Bari per seguire i lavori del consiglio regionale; riunione monotematica sulle internalizzazioni fortemente sollecitata ai presidenti Vendola e Introna.
La seduta del consiglio – spiega Santino Mangia dell’Unione sindacale di base – sarà l’occasione per verificare la “reale” disponibilità di tutti i gruppi consiliari, di maggioranza e opposizione, a trovare una concreta e rapida soluzione al “blocco” delle internalizzazioni, a partire dalla riapertura di un
“tavolo tecnico” tra Governo regionale e nazionale che veda anche la partecipazione delle organizzazioni sindacali che realmente rappresentano i lavoratori. Sindaco e lavoratori determinati a concludere positivamente la battaglia che, da anni, stanno conducendo per arrivare alla loro stabilizzazione, sogno accarezzato da sempre. “Come unione sindacale di base – assicura Mangia – proseguiremo nella lotta finché l’ultimo dei lavoratori non avrà firmato il “contratto di lavoro”.”Parliamo di persona – ricorda il sindacalista a cui negli ultimi dieci anni (ed in alcuni casi da più tempo) è stato negato il diritto a programmarsi il proprio futuro, a provvedere, non solo alla propria sussistenza ma anche a quella della propria famiglia; ancora più grave è stato il fatto che i lavoratori, in molti casi, hanno dovuto cedere a pressioni per paura di perdere anche quel poco che ancora oggi viene garantito. Il sindacalista si dice convinto che, dopo anni sia tempo di “porre fine ad un sistema di appalti dei servizi sanitari che oltre ad essere stato foriero di connivenze politico, affaristiche malavitose che distrae gli amministratori dalla reale mission della sanità, è un modo per distruggere diritti e dignità dei lavoratori. Non solo, ma c’è un dato che dovrebbe far cadere ogni barriera sulla necessità e urgenza di procedere alla stabilizzazione del personale perchè – spiega – ci sono dati incontrovertibili che dimostrano la concreta riduzione dei costi per l’ente regionale a fronte di quelli, che la stessa regione, paga per un lavoratore “esterno” che, spesso, è circa il doppio di un lavoratore dipendente Asl”. Fino ad oggi il processo di internalizzazione, per il lavoratori sembra essere la classica tela di Penelope, con la variante che nel caso del personale sanitario si passa da momenti di forte ottimismo a delusioni sempre cocenti e mortificanti sotto l’aspetto umano. Il rappresentante sindacale e gli stessi lavoratori garantiscono che a “questo gioco non ci stanno e chiameranno tutti (dai politici alle altre organizzazioni sindacali) ad assumersi responsabilità che non può più limitarsi al semplice comunicato o conferenza stampa, bensì ad azioni più determinate per riaffermare il diritto dei lavoratori ad una loro stabilizzazione”. Infine,l’invito da parte del sindacalista alla Regione a dare una sterzata vera e si passi all’immediata internalizzazione di tutti i servizi così come, da anni, chiedono i lavoratori.

Francesco Mastropaolo

—————————————————————————————————————

VUOI ASSISTERE AL PROGRAMMA “AMICI” DI CANALE 5 ? 

MARTEDI’ 8 FEBBRAIO ALLE ORE 10:30 DA PIAZZA d’ARAGONA A ISCHITELLA PARTIRA’ UN PULMAN GRAN TURISMO DIRETTO A CINECITTA’ IN ROMA
PER ASSISTERE AL SERALE DI “AMICI”

Arrivo previsto presso gli studi di Cinecittà alle ore I 7:00 e partenza alla fine del programma televisivo intorno alle 24:00. Ritorno ad Ischitella alle ore 06:00 circa del 9 FEBBRAIO.

COSTO €35.00

COMPRENDE VIAGGIO ANDATA E RITORNO E INGRESSO AGLI STUDI

Invitiamo a partecipare tutti “GLI AMICI” del Gargano basta avere 14 anni compiuti e relativo documento d’identità

Per info e prenotazioni
339/5995458 – 0884/996187 – 995193

—————————————————————————————————————-

Non dare per scontata la nostra esistenza!

Senza il sostegno economico di persone come te non saremmo in grado di informarti.

Se ci ritieni utili la pubblicità sul nostro sito o sulla nostra radio costa solo 1 euro al giorno…..

tel. 0884/704191

—————————————————————————————————————–


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright