The news is by your side.

Palazzo Dogana, presentato il piano dell’offerta formativa delle scuole superiori

11

"Il piano di dimensionamento della rete scolastica provinciale, approvato nelle scorse settimane dalla Regione Puglia, disegna una prospettiva nuova per il territorio e la sua offerta formativa e didattica.  Esso è il frutto di un lungo ed intenso lavoro di sinergia e collaborazione ed è stato costruito sulla base delle indicazioni formulate congiuntamente dall’Amministrazione provinciale e dal Provveditorato agli Studi di Foggia. Un atto importante, senza dubbio quello dalla maggiore rilevanza nel campo delle politiche educative in Capitanata". Così Billa Consiglio, vicepresidente della Provincia di Foggia ed assessore provinciale alle Politiche educative, ha presentato stamane, presso la Sala Giunta di Palazzo Dogana, il piano dell’offerta formativa delle scuole superiori della provincia di Foggia, il documento contenuto nel piano di dimensionamento della rete scolastica provinciale. Alla presentazione hanno preso parte, tra gli altri, il dirigente dell’Ufficio Scolastico R!
egionale-Ufficio IX Ambito Territoriale di Foggia, Giuseppe De Sabato; la professoressa Marialba Pugliese, referente dell’Ufficio Scolastico Regionale-Ufficio IX Ambito Territoriale di Foggia; l’ingegner Nicola Rosiello, dirigente del Settore Politiche Educative della Provincia di Foggia; l’assessore provinciale alle Politiche del Lavoro, Leonardo Lallo; la dirigente del Settore Formazione Professionale, Luisa Maraschiello.
"Quello che presentiamo oggi è un piano di ampio respiro – ha spiegato il vicepresidente della Provincia – che tiene conto delle esigenze del territorio e degli interessi di carattere generale più che di quelli particolari. Il piano approvato quest’anno, dunque, è da considerarsi un’evoluzione rispetto all’esperienza degli anni passati. Un piano che è frutto della sinergia attivata tra la Provincia di Foggia, il Provveditorato agli Studi e le rappresentanze scolastiche, sindacali, delle Amministrazioni comunali ed i consiglieri provinciali e che coinvolge larga parte della comunità di Capitanata muovendosi nell’ambito della recente riforma Gelmini. L’offerta formativa del nostro sistema di istruzione – ha proseguito Billa Consiglio – esce rafforzato e potenziato dal piano di dimensionamento della rete scolastica provinciale, che la Regione Puglia ha predisposto accogliendo la quasi totalità delle indicazioni fornite dalla Provincia di Foggia. Un quadro in cui gli accorpament!
i di istituti sono stati realizzati all’insegna dell’efficienza e nascono nuovi indirizzi di studio per arricchire le possibilità dei nostri ragazzi e integrare le proposte degli istituti superiori con le vocazioni del territorio e la tipologia delle facoltà universitarie esistenti. Tra gli obiettivi più importanti che l’Amministrazione provinciale aveva segnalato alla Regione – ha aggiunto l’assessore provinciale alle Politiche Educative – spicca la salvaguardia dell’autonomia delle istituzioni scolastiche dei centri del Subappennino Dauno e, più in generale, delle località disagiate della Capitanata, per le quali sarà mantenuto l’assetto attuale. Era una priorità fondamentale nell’ottica della difesa del diritto all’istruzione delle nostre aree interne, dove la presenza di istituti scolastici risulta di strategica importanza".
Il piano di dimensionamento prevede, tra l’altro, la revoca dell’autonomia delle istituzioni scolastiche fortemente sottodimensionate, come l’Istituto d’arte ‘Sacro Cuore’ di Cerignola, che verrà aggregato al Liceo Classico ‘Zingarelli’; e l’Istituto ‘Amaduzzi’ di San Giovanni Rotondo, che sarà accorpato all’ITIS ‘Di Maggio’. A San Severo, invece, nascerà un Polo Tecnico con la fusione dell’ITIS ‘Minuziano’ e dell’I.S.S.S. ‘Di Sangro-Alberti’. "Le revoche delle autonomie scolastiche – ha sottolineato l’assessore Consiglio – saranno compensate con l’istituzione di due Centri per l’Istruzione degli Adulti, così da salvaguardare il personale impiegato, in una logica di razionalizzazione che la Provincia aveva suggerito all’interno della sua proposta trasmessa alla Regione". Accanto al mantenimento dell’autonomia scolastica dello storico Istituto Agrario ‘Pavoncelli’ di Cerignola, si registrano poi alcune significative novità, che rappresentano il ‘cuore’ della nuova offerta for!
mativa: in primo luogo l’istituzione a Foggia, presso il Liceo Pedagogico ‘Poerio’, del Liceo Musicale. Quello del capoluogo dauno sarà infatti il quarto Liceo Musicale dell’intera Puglia. Diversi, poi, i nuovi indirizzi di studio autorizzati: l’opzione ‘Scienze applicate’ presso i Licei Scientifici ‘Volta’ di Foggia, ‘Bonghi’ di Lucera, ‘Maria Immacolata’ di San Giovanni Rotondo, ‘Giannone’ di San Marco in Lamis; l’indirizzo tecnologico ‘Grafica e Comunicazione’ presso l’Istituto Tecnico ‘Alighieri’ di Cerignola; l’indirizzo ‘Trasporti e Logistica – Articolazione conduzione del mezzo aereo’ presso l’Istituto ‘Da Vinci’ di Foggia; l’indirizzo ‘Servizi socio-sanitari – Articolazione ottico e odontotecnico’ presso l’Istituto ‘Pacinotti’ di Foggia; l’indirizzo ‘Scienze Umane – Opzione economico-sociale’ presso il Liceo ‘Einstein’ di Cerignola e presso il ‘Fiani’ di Torremaggiore; l’indirizzo ‘Chimica materiali e biotecnologie – Articolazione biotecnologie’ presso l’Istituto Tecnico ‘Di Maggio’ di San Giovanni Rotondo’. Un processo che con l’attivazione di nuovi corsi ed indirizzi di studio innesca interessanti formule di collaborazione tra il sistema delle scuole superiori del territorio ed il Conservatorio, l’Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza, l’Università degli Studi, l’Accademia delle Belle Arti.
"Si tratta di novità importanti – ha evidenziato il Provveditore agli Studi – soprattutto per la loro valenza, come la nascita dell’indirizzo sui servizi socio-sanitari nel campo dell’odontoiatria e a quello relativo alle biotecnologie. Così come considero di particolare rilievo l’attivazione di un indirizzo per la conduzione del mezzo aereo, utilissimo nell’ambito delle prospettive di crescita dell’aeroporto ‘Gino Lisa’". "Un’altra novità di rilievo, a partire da quest’anno, sarà costituita da un nuovo piano di orientamento realizzato in sinergia con le scuole medie al fine di mettere le famiglie davvero in condizione di poter scegliere le migliori soluzioni per i propri figli in vista delle iscrizioni alle scuole superiori per il prossimo anno scolastico. Ringrazio la Provincia di Foggia per la collaborazione ed il contributo determinante fornito nella redazione del piano – ha concluso De Sabato – e siamo ampiamente soddisfatti che la nostra proposta di Piano di dimensiona!
mento scolastico provinciale sia stata accolta praticamente nella sua totalità dalla Regione, a dimostrazione della bontà e della lungimiranza della nostra visione della crescita e della funzione del sistema dell’istruzione nelle dinamiche di crescita e di sviluppo della Capitanata".

—————————————————————————————————————

VUOI ASSISTERE AL PROGRAMMA “AMICI” DI CANALE 5 ? 

MARTEDI’ 8 FEBBRAIO ALLE ORE 10:30 DA PIAZZA d’ARAGONA A ISCHITELLA PARTIRA’ UN PULMAN GRAN TURISMO DIRETTO A CINECITTA’ IN ROMA
PER ASSISTERE AL SERALE DI “AMICI”

Arrivo previsto presso gli studi di Cinecittà alle ore I 7:00 e partenza alla fine del programma televisivo intorno alle 24:00. Ritorno ad Ischitella alle ore 06:00 circa del 9 FEBBRAIO.

COSTO €35.00

COMPRENDE VIAGGIO ANDATA E RITORNO E INGRESSO AGLI STUDI

Invitiamo a partecipare tutti “GLI AMICI” del Gargano basta avere 14 anni compiuti e relativo documento d’identità

Per info e prenotazioni
339/5995458 – 0884/996187 – 995193

—————————————————————————————————————-

Non dare per scontata la nostra esistenza!

Senza il sostegno economico di persone come te non saremmo in grado di informarti.

Se ci ritieni utili la pubblicità sul nostro sito o sulla nostra radio costa solo 1 euro al giorno…..

tel. 0884/704191

—————————————————————————————————————–


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright