The news is by your side.

Welfare/ sottoscritti a Bari i primi 35 progetti di investimenti

12

Dalla Regione 18 milioni per le infrastrutture sociali.

 

Sottoscritti a Bari i disciplinari di attuazione dei primi 35 progetti d’investimento per l’infrastrutturazione sociale e sociosanitaria della Regione Puglia. I progetti, classificati nella graduatoria finale elaborata a seguito dell’avviso pubblico hanno un valore complessivo di oltre 32 milioni di euro con un contributo regionale complessivo di 18 mlm e la restante parte assicurata dal cofinanziamento da parte dei soggetti beneficiari (associazioni, cooperative, imprese private ed enti religiosi) ammessi a finanziamento. «Dei 35 progetti – è stato spiegato nella conferenza stampa di presentazione, tenuta dall’assessore regionale al Welfare, Elena Gentile – 15 sono diretti all’adeguamento o all’ampliamento di strutture sociali e sociosanitarie già operanti mentre 20 sono quelli relativi a nuove strutture». Si spazia dalle residenze sociosanitarie assistenziali per anziani, a comunità socio educative per minori, centri diurni socio educati e riabilitativi per disabili, sino a strutture residenziali per l’accoglienza di disabili e pazienti psichiatrici stabilizzati. «Questi progetti consentiranno l’ampliamento dell’offerta complessiva nella Regione per 882 postiletto ed a regime
assicureranno – ha assicurato la Gentile – 600 posti di lavoro, di cui 375 saranno nuovi e per il 67 per cento destinati ad occupazione femminile». La «Vio» (sigla coniata dall’assessore che significa valutazione d’impatto occupazionale), «deve entrare stabilmente—ha aggiunto la Gentile – nelle dimensioni di valutazione dei piani di investimento».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright