The news is by your side.

Abusivismo:70 immobili in zona rischio, denunce a Sant’Agata di Puglia

7

L’indagine era partita nel 2009, a seguito di esposti presentati da alcuni cittadini ed amministratori pubblici, riguardanti presunte irregolarità nella realizzazione di un complesso edilizio a Sant’Agata di Puglia.  Nelle scorse ore, a indagine conclusa, la Procura di Foggia ha convalidato il sequestro preventivo di un imponente fabbricato formato da quattro blocchi scala disposti su otto piani principali e comprendente 70 immobili tra appartamenti, autorimesse e locali di deposito, il tutto realizzato in un’area ad alto rischio idrogeologico e sismico. L’intervento di sequestro è stato compiuto dal personale del nucleo investigativo di polizia ambientale e forestale del comando provinciale di Foggia. Quattro persone, tra dipendenti pubblici, imprenditori e liberi professionisti, sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per abuso d’ufficio e falso ideologico, mentre l’impresa costruttrice e i liberi professionisti sono accusati anche di violazioni urbanistiche.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright