The news is by your side.

Regione/ Piano del lavoro in aula: obiettivo 52rnila posti

14

Approda in Consiglio regionale, il piano straordinario per il lavoro. In sesta commissione, sono stati ascoltati gli assessori al lavoro ed alla formazione professionale, Elena Gentile e Alba Sasso.  Il piano è quello varato dalla giunta e prevede un investimento complessivo di 340 milioni di euro, destinati potenzialmente a creare 52mila posti di lavoro in Puglia. Il progetto vero che c’è dietro — ha ammesso Sasso secondo quanto riferisce una nota del Consiglio — è la necessità di collegare l’alta formazione con il sistema impresa e lavoro. «Al lavoro dei giovani — ha continuato l’assessore — è destinato il – pacchetto più ampio di risorse: più di 122 milioni saranno spesi per formazione, lavoro e impresa, divisi in diversi interventi come Ritorno al futuro, diritti a scuola, formazione integrata, tirocini e aiuti all’occupazione per i giovani diplomati, alta formazione per l’apprendistato, apprendistato professionalizzante e sistema integrato di alta formazione interregionale”. L’assessore Elena Gentile ha illustrato gli interventi, finanziati con quasi33 milioni, per sviluppare l’imprenditoria femminile, la formazione e gli incentivi all’assunzione e la creazione


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright