The news is by your side.

Eccellenza – L’Atletico Vieste prova a battere il Fasano e poi…

7

Era nelle previsioni battere il Lucera e guardare avanti con reale ottimismo, questa volta si è andati oltre perché a Lucera la vittoria è stata netta ed autoritaria.

L’Atletico Vieste ha vinto la quinta partita in trasferta dimostrando tutta la sua organizzazione di gioco, il portiere Pasquale Bua al suo rientro dai tre turni di squalifica si è fatto trovare pronto e con un suo intervento decisivo ha spalancato le porte della vittoria alla sua squadra.

Matteo Silvestri è sempre più importante nello scacchiere di Franco Cinque che pur di non rinunciare a lui è stato costretto a schierare i tre juniores, spesso la giovane età ha pagato dazio mentre questa volta proprio dai juniores è venuto il maggior apporto.

Giuseppe Corbo è stato come al solito “monumentale” e decisivo come sempre nei suoi interventi di panzer ereggendo un muro invalicabile nella zona centrale della difesa viestana, molti però non sapevano delle qualità del giovane Matteo Stoppiello che è salito agli onori della cronaca per la sua superba prestazione.

Matteo Stoppiello ha ripagato in pieno chi gli ha dato fiducia sempre, Franco Cinque non lo ha mai abbandonato e  nel calcio questo rispetto e questa fiducia paga sempre.

Matteo Stoppiello giovane juniores ha saputo superare momenti tristi di incrata critica di alcuni tifosi viestani, ha sofferto in silenzio ed ha macinato rabbia, bisogna stare attenti ed evitare di “bollare” questi giovani alla loro prima esperienza, le smentite prima o poi arrivano..bravo Matteo!

Leandro Zoila ha segnato il gol del raddoppio ma soprattutto ha dato sfogo alla sua tecnica raffinata, un messaggio per Franco Cinque….che lo ha utilizzando sinora in un ruolo che sinora ha oscurato le sue vere qualità…lui vede la porta come nessuno!

Che bella squadra l’Atletico Vieste che domenica affronterà il Fasano in una gara dalle grandi attese, entrambe sono a pari punti in classifica a quota 37, ma il valore degli avversari cifre alla mano è dieci volte di più, sul campo vedremo se sarà così.

A Fasano lo scorso 17 ottobre l’Atletico Vieste vinse per 1 – 0 e quel giorno sembrava finita per i tifosi del Fasano, la loro squadra dall’interregionale sembrava avviata ad una certa retrocessione in promozione.

Poi con l’arrivo del patron Flora le cose sono cambiate in fretta ed ora il Fasano vuol centrare almeno i play-off, in 16  partite ha realizzato 28 punti mentre l’Atletico Vieste ne ha realizzato 19, una rimonta sui viestani di 9 punti.

In trasferta il Fasano nonostante lo squadrone non ha fatto grandi cose, in 13 partite solo 2 vittorie quelle di Locorotondo e Manduria, poi 5 pareggi e 6 sconfitte.

L’Atletico Vieste in casa ha ottenuto un bottino accettabile, 5 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte (Tricase, Locorotondo e Terlizzi) ora non resta che godersi questa sfida per i play-off tra Atletico Vieste e Fasano dove valgono solo i tre punti… poi si vedrà!

Da domenica i tifosi avranno trenta minuti in più per poter digerire il proprio pranzo domenicale prima di recarsi allo stadio visto che le gare avranno inizio alle ore 15. La dirigenza dell’Atletico Vieste ha comunicato che a seguito di segnalazioni ricevute e per ottemperare alle disposizioni di ordine pubblico, sarà possibile accedere agli spalti dalle ore 14:00 alle 15:15 e nell’intervallo. L’ingresso gratuito sarà limitato ai soli ultimi 10 minuti di gioco.

Michele Mascia


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright