The news is by your side.

Ciao, Francesca Pia!

16

Avevi soltanto cinque anni, appena ti aprivi alla vita con il desiderio del gioco spensierato e della gioia di stare con il tuo fratellino, i tuoi genitori, i tuoi cuginetti, i tuoi nonni, i tuoi zii e i tuoi amichetti di scuola materna.

Ma un giorno, un triste giorno, solo pochi giorni fa, nella mattina del 31 gennaio qualcuno ti chiamava: “Sbrigati, Francesca, dobbiamo partire!”.
L’invito fu per te nuova occasione di gioia. Si sa, per i bambini, anche se a volte il viaggio produce sofferenza di stomaco, produce ancor più gioia e allegria. La morte, purtroppo ti aspettava proprio durante questo viaggio. E mentre viaggiavi con la tua mamma, il tuo fratellino, la tua nonna e il tuo zio, ti prendeva e ti portava con sè molto lontano da noi e soprattutto dai tuoi genitori angosciati e dal tuo fratellino che ignaro – pur quasi inizialmente seguendoti – quando tornerà a casa ti cercherà per giocare con te senza trovarti perché come un Angelo sei volata al cielo.
Ti abbracciano tutti pieni di grande dolore: la tua mamma e il tuo papà, il tuo fratellino, i tuoi nonni, i tuoi zii, i tuoi cuginetti e i tuoi amichetti. E così vogliamo abbracciarti anche tutti noi.
Non far sentire mai la tua mancanza e nel silenzio, come tutti gli Angeli, vigila su di noi e chiedi al Buon Dio che presto si asciughino le nostre lacrime. E chiedigli anche che presto il tuo fratellino, la tua mamma e il tuo zio tornino a casa guariti per riprendere la vita… ma senza di te.
Ciao, piccolo Angelo!

Don Tonino e tutta la Comunità Parrocchiale


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright