The news is by your side.

Lega Pro/ Foggia – Barletta 0-2

11

Il Foggia perde nel peggiore dei modi il derby contro il Barletta, bravo a chiudere tutti gli spazi ai rossoneri. La pecca, come sempre, è nei calci piazzati. anche oggi i due gol al passivo arrivano da due palle da fermo. Quasi imbarazzante la difficoltà dei rossoneri nel contrastare gli avversari al centro dell´area.

Al´ 4´ Rana colpisce centralmente di testa su angolo dalla destra. Santarelli para in due tempi. Al 9´ viene ammonito Frezza per aver fermato con le mani un tocco di Agodirin involato da solo verso la porta. Al 15´ Farias mette al centro un pallone d´oro: finta il cross di sinoistro, si porta il pallone sul destro, salta la gamba alta dell´avversario e scocca un cross che Agodirin manca di un soffio per la deviazione in rete. Al 18´ il Barletta passa in vantaggio con un colpo di testa di Ischia in area, abile a deviare in porta una punizione dalla trequarti destra. Al 23´ viene ammonito Iozzia per un fallo a centrocampo. Al 38´ il Barletta raddoppia con un colpo di testa di Innocenti. Ancora una volta si tratta di un calcio piazzato, la vera bestia nera del Foggia. Al 44´ Farias mette al centro un pallone invitante per Kone che è in anticipo e colpisce male. Un minuto dopo Regini pesca Kone tutto solo in area, salta il portiere ma si allunga il pallone e si fa recuperare in angolo da un difensore.

Al 2´st Farias salta due avversari defilato sulla destra, entra in area ed impegna il portiere in una deviazione fortunosa. Al 3´ viene annullato un gol ad Agodirin per sospetta posizione di fuorigioco. All´ 8´ Regini si prende un giallo per un´entrata scorretta su Bellomo. Al 10´ viene ammonito Agodirin mentre nel giro di tre minuti ben tre calciatori del Barletta hanno chiesto ed ottenuto l´intervento dei medici. Al 15´ Farias ci prova dalla distanza ma il portiere respinge con i pugni. Al 17´ mischia in area rossonera: Palermo mette al centro per Agodirin che fa sponda per Insigne il cui tiro viene rimpallato. Al 23´ esce Simoncelli entra Zappacosta. Al 27´ ed al 28´ vengono ammoniti Rana e Kone. Al 33´ esce Candrina entra Agostinone. Al 34´ il Foggia ne combina una delle sue su fallo laterale e manda in porta da solo Rajcic. Santarelli si oppone di Pugni. Al 36´ esce Burrai entra Varga. Al 41´ esce Bellomo entra Geroni. Al 45´ esce Rana entra Bruno. Al 46´ arriva il giallo per Geroni.

FOGGIA (4-3-3): Santarelli; Candrina, Regini, Burrai, Iozzia, Romagnoli, Farias, Kone, Agodirin, Palermo, Insigne. A disp.: Ivanov, Caccetta, Torta, Rigione, Varga, Marinaro, Agostinone. All. Zdenek Zeman.

BARLETTA (4-4-2): Gabrieli, Galeoto, Frezza, Guerri, Ischia, Lucioni, Simoncelli, Rajcic, Innocenti, Bellomo, Rana. A disp.: TesTesoniero, Bruno, Cerone, Geroni, Maino, Margiotta, Zappacosta. All. Marco Cari.
Domenico Carella


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright