The news is by your side.

Lo studio sul Gino Lisa/Via gli ostacoli dalla pista che «rubano» 150 metri

15

Tra qualche giorno saranno pronti i rilievi geologici commissionati da Aeroporti di Puglia nell’ambito del progetto per l’allungamento della pista del Gino Lisa. «I rilievi sono fondamentali – spiega l’ingegner Antonio Bruno, direttore dei lavori – per capire fino in fondo quanto potrà essere allungata l’attuale pista tenuto conto che ci sono molte penalizzazioni ancora da eliminare.  Per intenderci: abbiamo un corpo-pista di 1596 metri, ma ne sono utilizzabili 1443. Lo studio che stiamo portando a termine punta all’abbattimento completo di tutte le penalizzazioni che hanno finora ostacolato l’attività aeroportuale e di recuperare quei 153 metri che già fanno parte della pista attuale. Vogliamo allungare il tracciato esistente il meno possibile».
La squadra di tecnici che lavora sull’allungamento della pista conta di ultimare il progetto «ai primi di marzo». «In quella data – annuncia Bruno – saremo nelle condizioni di presentare il progetto al Comune per le osservazioni e i rilievi del caso. Per quanto ci riguarda siamo in linea con il cronoprogramma».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright