The news is by your side.

Lucera/ Nas Carabinieri: sequestrati 410 tonnellate di conserve vegetali

11

I Carabinieri del NAS di Foggia, nell’ambito dei servizi tesi a garantire l’immissione in commercio di prodotti alimentari idonei al consumo umano, stanno effettuando una serie di verifiche presso attività locali.

 

Proprio durante questi controlli, in collaborazione con l’Azienda Sanitaria Locale di Foggia, è stato accertato che un’industria conserviera della provincia era interessata da gravi carenze igienico-sanitarie e strutturali. In particolare, i Carabinieri operanti rilevavano la cospicua presenza di ruggine, sporcizia e ragnatele diffuse su strutture e locali dell’opificio, la cui pavimentazione ed il cui soffitto presentavano sconnessioni.

Nel corso dell’ispezione venivano inoltre rinvenute circa 410 tonnellate di prodotti semilavorati (carciofini, olive, peperoni, pomodori, funghi e cipolline, destinati al commercio nazionale ed estero, che avrebbero fruttato sul mercato € 2.500.00,00 circa), stoccate in fusti posti all’esterno della struttura produttiva senza alcuna protezione dall’azione degli agenti atmosferici e dalla presenza di animali infestanti. Tali contenitori, interessati in parte da escrementi di volatili e da un abbondante sviluppo di muffe all’interno, erano per la quasi totalità privi di qualsivoglia indicazione relativa al lotto ed alla scadenza. Nell’operazione sono state sequestrate anche 3 tonnellate circa di prodotti in lavorazione o già confezionati.

La situazione riscontrata ha consentito l’adozione di un provvedimento di sequestro penale della merce rinvenuta, convalidato dall’A.G. di Foggia, mentre a carico della ditta l’Azienda Sanitaria Locale di Foggia ha disposto l’immediata sospensione dell’attività.

I controlli nello specifico settore proseguiranno a tutela della salute dei consumatori.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright