The news is by your side.

Basket/ Apricena – Euronics Sunshine Vieste 76-72

17

Partitissima in quel di Apricena nel primo derby di capitanata del girone di ritorno di questo campionato di serie D, giocato a pieno ritmo da entrambe le squadre dove la differenza l’hanno fatta solo 4 punti a fine gare.

 I due team si sono affrontati a volto scoperto senza indugi, mettendo in campo intensità, forte agonismo e tanta sana tecnica dando vita ad un match spettacolare in bilico fino agli ultimi secondi da categoria superiore dove non si è notato a fine gara la differenza di classifica tra le due formazioni che lottano per due obbiettivi completamente diversi, promozione e salvezza.
CRONACA:
Parte forte la formazione di casa che prende subito un discreto vantaggio di 9 punti nei primissimi minuti di gioco, riuscendo a conservarlo solo in parte alla fine del primo quarto (19-13).
Il secondo quarto è tutto di marca apricenese, che prende dei buoni tiri dalla distanza riuscendo ad incrementare il proprio vantaggio fino ad andare al riposo lungo con un surplus di 13 punti (45-32) .
Usciti dagli spogliatoii la partita prende completamente un’altra piega, i garganici ritornano in campo motivatissimi,cominicano a difendere ottimamente e ad attaccare ancora meglio sotto l’ottima regia del capitano Desantis per l’occasione anche tiratore che insieme a Devita miglior realizzatore della gara assestano un duro colpo alla squadra di casa recuperando tutto il gap e riuscendo perfino a passare in vantaggio.
Nell’ultimo quarto i due arbitri investiti di un po’ di insicurezza per l’occasione regalano due falli contro il centro del Vieste Monacis, uomo di peso che era riuscito fino a quel momento a limitare il pivot avversario Verderame (Ex serie A1).
Orfani ingiustamente del loro centro i ragazzi del Vieste perdono un po’ di forza sotto canestro,ma trasformano il loro nervosismo in sano agonismo riuscendo a giocarsi punto a punto fino agli ultimi secondi la partita.
Alla fine,nella girandola di falli e tiri liberi consuetudine dell’ultimo periodo di gioco in ogni partita, la spunta l’Apricena di soli 4 punti, realizzando complessivamente in tutta la partita l’80% dei tiri liberi avuti a favore.
Bellissima partita, gradita da tutti gli spettatori,un centinaio locali e una quarantina al seguito del Vieste, che per l’occasione ha fatto vedere tutto il suo valore contro la terza in classifica che ha obbiettivi completamente diversi dalla formazione garganica.
Questo sconfitta sudata potrebbe dare la giusta iniezione di fiducia ai ragazzi della Sunshine che quando sono al completo e scendono in campo determinati danno filo da torcere a tutti, questa continuità di gioco bisogna metterla in campo già da domenica prossima a Foggia, squadra che è a sole due lunghezze di vantaggio.
Quindi prossimo appuntamento fissato per domenica 20 febbraio h: 18.00 c/o palazzetto Russo contro il Cus Foggia.

TABELLINO: Devita 28;Desantis 13 Caputo12;; Monacis 8; Lauriola 8;; Castriotta 3; Vitulano;Murgo;Clemente;Del Duca.
Parziali: (19/13) (26/17) (11/18) ( 20/22).

Classifica: Lucera 36; Terlizzi 34; Apricena 32; Molfetta 32 Don Bosco Bari/Altamura 24; Cerignola/Bulls Bari 18;Angiulli Bari 16; Rutigliano 14; Cus Foggia 12; Euronics Vieste/Corato 10; Arx Bari/Bisceglie 8; Diamond Foggia 4.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright