The news is by your side.

Il Matrimoni Daunia&Gargano (1)

17

Il presidente della Provincia Pepe: “Un’occasione per mettere in mostra le eccellenze culturali, agricole e gastronomiche di Capitanata e scommettiamo su Expò 2015”.

 

“Complimenti a chi ha pensato voluto e organizzato questa manifestazione perché è la testimonianza di come l’intera provincia di Foggia può essere forte sul territorio regionale e proporsi unita “. Il presidente della Provincia di Foggia, Antonio Pepe benedice con entusiasmo le nozze vichesi della Daunia col Gargano sotto il comune tetto della Capitanata. “Il matrimonio, il gemellaggio di questa sera è un primo passo che testimonia come i sindaci della provincia di Foggia vogliano fare squadra, perché l’unione fa la forza. Basta con i campanilismi – l’esortazione dell’onorevole Pepe agli amministratori presenti-, dobbiamo superarli perché danneggiano tutti quanti: siamo una sola cosa. Siamo al Capitanata. Per le nostre bellezze turistiche e archeologiche, le eccellenze dei nostri prodotti, quest’unione del sistema Capitanata che realizziamo a Vico è qualcosa di positivo, un primo mattone per costruire il palazzo che deve vederci tutti uniti. E in questa direzione potremmo anche sfruttare, lo dico ai sindaci qui presenti -aggiunge il presidente provinciale-, un ‘altra occasione “. L’Expò 2015, l’esposizione universale dedicata alla Sicurezza e qualità alimentare che si terrà a Milano con l’intento di fungere da volano per l’economia del territorio e rappresentare al meglio le eccellenze del made in italy dell’alimentazione. Per la Capitanata una grande occasione per mettere in mostra le sue eccellenze culturali, agricole e gastronomiche. Una vetrina che la Provincia di Foggia intende mettere a disposizione dei segmenti del sistema produttivo, dall’agricoltura al turismo, attraverso un protocollo d’intesa, finalizzato a fornire alla Capitanata un’esposizione privilegiata nell’ambito del salone internazionale, siglato lo scorso novembre a Palazzo Marino a Milano, alla presenza del commissario straordinario del governo per l’Expo2015, Giuseppe Sala, e il sindaco Letizia Moratti. “Un accordo di programma -spiega Pepe- per sancire la presenza del nostro territorio provinciale a questa grande fiera internazionale. Ora occorre offrire come Provincia di Foggia dei pacchetti turistici importanti da vendere e offrire ai milioni di visitatori e turisti di tutto il mondo. La necessità ora è incontrarci -l’appello ai sindaci di Capitanata per lavorare insieme, e insieme presentare a livello milanese questa integrata offerta turistica provinciale”. La stipula del protocollo d’intesa autorizza tra l’altro all’amministrazione provinciale all’utilizzo del logo dell’Expo 2015 in ogni iniziativa attinente di cui l’ente si farà promotore fino ad allora. E il risultato di un lavoro politico personalmente intrapreso da Pepe legato da profonda amicizia all’ex commissario straordinario Lucio Stanca, che ha mediato le istanze del territorio contenute nella proposta elaborata dall’assessore alle Attività produttive Pasquale Pazienza. Lavorare da subito all’imperdibile opportunità della moderna erede delle prime esposizioni mondiali, di Londra, nel 1851, e Parigi, nel 1889, l’obiettivo della cabina di regia provinciale, che punta a mettere in rete ricchezza culturale, ambientale, artistica e attrattività turistica della Capitanata dei borghi più belli d’Italia e presidi slow-food, meta di più che significativi flussi di presenze legate al turismo balneare e a quello religioso, per confezionare un paniere di prodotti di qualità per la vetrina milanese.

L’Attacco


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright