The news is by your side.

Calcio Juniores Regionale/ Atletico Vieste – Molfetta 5-0

18

Era in programma la 17^ giornata (4^ del girone di ritorno) del campionato regionale juniores, partite non disputate sabato 12 febbraio e quindi recuperate ieri. In programma Atletico Vieste – Molfetta sportiva, una gara particolare per i viestani che all’andata subirono una sconfitta beffarda, tante le motivazioni per questa rivincita.

In campo il Vieste è stato determinato sin dai primi minuti imponendo all’avversario un ritmo di gioco vertiginoso per tutti i 90’ di gioco, netta e meritata la vittoria finale con un punteggio che poteva essere molto più rotondo. Nel Vieste ha brillato Raffaele Malavisi, una prestazione caparbia ha coronato il suo ritorno dopo un lungo periodo di assenza dovuto ad un infortunio. La gara ha vissuto momenti di gioco piacevoli con manovre di gioco veloci che hanno esaltato le individualità dei singoli, in particolar modo quelle di Matteo Stoppiello ancora una volta al di sopra della categoria.
LA GARA: al 6’ Stoppiello entrava in area dopo essersi liberato di un paio di avversari e tirava a colpo sicuro ma era bravo il portiere a negargli la gioia del gol, lo stesso Stoppiello si ripeteva al 8’ ma con poca fortuna.
Al 11’ entrava di scena Raffaele Malavisi, con grande padronanza del pallone tagliava la difesa ed in posizione molto angolata infilava il portiere con un tocco di classe, pallone che rotolava in rete come una palla di biliardo.
Al 19’ toccava a Matteo Stoppiello esibirsi e regalare un bel gesto tecnico, gran diagonale che colpiva l’incrocio dei pali, poi al 26’ Malavisi si produceva in un assolo irresistibile, dribbling ubriacante che non trovava nella sua conclusione il suo epilogo migliore.
Il Molfetta costretto ad una affannosa azione difensiva, Vieste invece molto sprecone, era la sintesi di un primo tempo giocato con grande determinazione e senza pause.
Nella ripresa il ritmo aumentava e le difficoltà degli avversari a controllare le folate viestane erano fin troppo evidenti, inevitabile il tracollo e quindi goleada sfiorata.
Al 9’ Fabio Barbone con un passaggio calibrato pescava in area Francesco Cavaliere che di testa insaccava splendidamente, al 30’ Matteo Stoppiello riusciva ad addomesticare il pallone e poi lasciava partire un tiro di rara precisione e potenza che si insaccava sotto il montante, era il suggello di una prestazione convincente del sipontino.
Al 35’ ancora lui, Matteo Stoppiello si involava verso la porta, veniva atterrato e quindi inevitabile l’espulsione dell’avversario ed il conseguente calcio di rigore, batteva in modo perfetto Barbone, era il 4 – 0 ma le emozioni non finivano qui.
Al 45’ Raffaele Malavisi autore di una prestazione eccellente siglava la sua doppietta personale ed era l’apoteosi finale di una grande partita giocata dai viestani.
L’Atletico Vieste dopo tante opache prestazioni sembra aver ritrovato le giuste motivazioni per questo finale di campionato, speriamo non sia inutile il lavoro di Massimo Olivieri visto che dalla prossima stagione si cambiera registro!

Atletico Vieste – Molfetta sportiva 5 – 0

ATLETICO VIESTE: Brunetti, Accarrino, Santoro Valerio, Impagnatiello (dal 36’ pt Pastore), Santoro Cristian, Iannuzzo, Stoppiello, Vescera (dal 6’ st Martella), Cavaliere (dal 16’ st D’Errico), Barbone, Malavisi.

A disposizione: Valente, Favulli:

All: Massimiliano Olivieri.

Michele Mascia


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright