The news is by your side.

Calcio Lega Pro/ FOGGIA – GELA 2-2

11

MARCATORI: 10´ Sau, 24´ Cunzi, 5´st D´Anna, 40´st Sau.

 

Foggia in maglia rossonera; completo bianco con striscia verticale azzurra per il Gela. Calcio d´inizio per i rossoneri che nei primi quarantacinque minuti attaccheranno da sinistra verso destra. Al 3´ Kone lancia in profondità Farias ma l´attaccante viene anticipato di un soffio. Al 4´ viene amminito zaminga, reo di essersi mosso in anticipo dalla barriera su una punizione di Salamon. Al 10´ il Foggia va in vantaggio con un´azione deliziosa: verticalizzazione di Kone per Sau che di destro non tradisce e fa esplodere la curva. Al 24´ il Gela pareggia con Cunzi. Il centrocampista parte palla al piede in contropiede; c´è superiorità numerica sulla sinistra, Rigione rimane nel limbo e non affonda. E´ facile per Cunzi centrare l´angolino. Alla mezz´ora il foggia fa un´azione spettacolare: Laribi salta due volte e mette a sedere Petrassi, palla sul fondo e cross basso per Kone che sul primo palo prova il tacco ma la sfera esce di poco. Al 33´ viene ammonito rigione per fallo su D´Anna. Al 34´ Insigne prova la rovesciata su errore di Cardinale, la palla termina di poco alta. Al 40´ Laribi prova il tiro dalla distanza ma il portiere para. Al 43´ viene ammonito Giardina per un entrata irregolare su Candrina.

Al 5´st il gela è in vantaggio. Contropiede sulla destra, Cunzi arriva fino al limite e serve sulla sinistra D´anna, Farias lo anticipa ma tocca piaco e l´attaccante può toccare a rete. Al 12´ st Farias prova il tiro dalla distanza ma il portiere para. Al 15´ viene ammonito Aliperta. Al 18´ esce Rigione entra Torta. Al 20´ st Farias se ne va da solo sulla destra, mette sul secondo palo un apllone invitante per Insigne che al volo manda fuori. Al 22´st il Gela sbaglia un contropiede clamoroso. Al 25´st esce Candrina entra Agodirin. Al 26´ st farias mette a terra un pallonetto di salamon ma da posizione invitante calcia alto. Al 27´st viene ammonito Kone per ostruzione su un avversario. Al 30´st viene ammonito Torta. Al 32´st Docente divora un gol fatto su un contropiede partito da una presunta posizione di fuorigioco di Scopellitti. Insigne sbaglia il calcio a volo al 36 ed al 37´st spedendo altissimo da buona posizione. Al 38´st viene ammonito Cunzi per un fallo da dietro su Tomi. Al 40´st il Foggia pareggia con Sau ma si scatena il putiferio. Il Gela accusa il Foggia di non aver restituito il pallone dopo che lo stesso era stato messo in out per permettere i soccorsi a Salamon. Si apre una clamorosa rissa a centrocampo con botte da orbi. La rissa va avanti per diversi minuti ma l´arbitro fischia la fine in netto anticipo, allo scoccare del quarantacinquesimo esatto, senza alcun recupero. Nel concitato finale vengono espulsi D´Anna e Candrina.

FOGGIA (4-3-3): Ivanov, Candrina, Tomi, Salamon, Rigione, Romagnoli, Farias, Kone, Sau, Laribi, Insigne. A disp.: Santarelli, Caccetta, Torta, Varga, Agostinone, Palermo, Agodirin. All. Zeman
GELA (4-2-3-1): Nordi, Petrassi, Aliperta, Porcaro, Giardina, Cardinale, Scopelliti, Zaminga, Docente, Cunzi, D´Anna. A disp.: Margalino, Puccio, Italiano, Piano, Crivello, Avvantaggiato Saani. All. Ammirata

MARCATORI: 10´ Sau, 24´ Cunzi, 5´st D´Anna, 40´st Sau
AMMONITI: Zaminga, Giardina, Aliperta (G), Rigione (F)
ESPULSI: Candrina (F)m D´Anna (G)
ANGOLI: 6-0

Domenico Carella


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright