The news is by your side.

Nei Piccoli Comuni del Gargano in arrivo le Grandi Idee dei Giovani Protagonisti [AUDIO]

20

Si è svolta a Carpino nella serata di lunedì 28 febbraio la conferenza stampa di presentazione del progetto "L’autenticità e le tipicità immateriali del Gargano", una operazione finanziata nell’ambito del bando “Giovani Energie in Comune”, promosso dal Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’Anci – Associazione Nazionale Comuni Italiani, per migliorare il “Coinvolgimento dei giovani nella valorizzazione delle specificità territoriali”.

Sono intervenuti Silvia Godelli, Assessore alla Cultura e al Turismo della Regione Puglia, Billa Consiglio, Assessore alla Cultura della Provincia di Foggia, Rocco Ruo Presidente della Commissione Cultura della Provincia di Foggia, Marcello Russi, Responsabile Progetto per il Comune di Carpino (capofila), e Michele Ortore, Presidente dell’Associazione Culturale Carpino Folk Festival.
Oltre al Sindaco del Comune di Carpino, Rocco Manzo, hanno partecipato Rocco Lentinio, Antonio Mazzarella, Marco Camporeale, Carmine D’Anelli e Domenico Piero Afferrante, sindaci e rappresentanti del partenariato composto dai comuni di Poggio Imperiale, Serracapriola, Rodi Garganico e Peschici.

"L’obiettivo – ha precisato Rocco Manzo – è quello di utilizzare i giovani dei piccoli comuni del Gargano per restituire valore alle diverse espressioni dei saperi, degli usi e costumi, delle pratiche tradizionali che caratterizzano la quotidiana esistenza delle nostre comunità e dei nostri territori".

Tradizioni e manifestazioni delle cultura popolare garganica si sono perpetuate, attraverso il tempo storico, come un insieme di beni e di valori tutt’altro che sterilmente imbalsamati e immutabili ma, al contrario, come materia duttile e plasmabile, attenta al mutare dei tempi e delle sensibilità, pronta ad essere rielaborata senza sosta per costruire i progetti del futuro delle comunità.
I primi mattoni di questi progetti culturali sui quali il partenariato ha deciso di investire sono i seguenti:
A Poggio Imperiale – LA FEDE, I GIOCHI E LA FESTA
I carri allegorici del “Carnevale Terranovese”; “Lu pede de Sande Lazzare” e la “Fiera dei prodotti tipici del Gargano” al millenario Santuario Rurale di San Nazario M., infine “Carruccio Gran Prix” – sfida a spinta nel circuito cittadino di Poggio Imperiale;
A Carpino – CARPINO FOLK FESTIVAL 2011
Fondato nel 1996 da Rocco Draicchio, è senza dubbio tra i più importanti festival di musica popolare del Mediterraneo.
A Rodi Garganico – LA SAGRA DELLE ARANCE
Gustose, profumate… e dal colore «biondo». Sono le arance di Rodi Garganico che vengono celebrate ogni anno nel mese di maggio per valorizzare un oasi agrumaria con una storia secolare.
A Peschici – PESCHICinFOLK
Dall’amore per la tarantella e per i suoni e i canto che parlano delle nostre radici costituirà l’anteprima di un festival che coinvolge il territorio.
A Serracapriola – LA FESTA DELL’AGRICOLTURA
Il sentimento tradizionale della terra e dei suoi frutti in rapporto diretto e necessario coll’Uomo.

Si parte con la 46° edizione del Carnevale Terranovese, 6-8 marzo 2011
Caratteristico carnevale con maschere e carri allegorici nella cui preparazioni è coinvolta l’intera comunità. La specificità dei carri consiste nell’affrontare annualmente un tema sul quale i carristi impegnano la loro fantasia e la loro creatività. Il tema di quest’anno è "L’UNITA’ D’ITALIA" .

 

 

 

Intervista a Silvia Godelli, Assessore alla Cultura e al Turismo della Regione Puglia

{mp3}ALTA_MAREA_frames/GODELLI_CARPINO{/mp3}

Intervista a Rocco Ruo, Presidente della Commissione Cultura della Provincia di Foggia

{mp3}ALTA_MAREA_frames/RUO_CARPINO{/mp3} 

 

 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright