The news is by your side.

Vieste/ Ingenti i danni provocati dalla pioggia dell’altro giorno

12

L’eccezionale pioggia dell’altro giorno, durata 24 ore, ha causato la piena di canali agricoli e il conseguente allagamento di intere contrade, in particolare nella zona nord di Vieste, la zona dei villaggi turistici. Le località colpite sono quelle di “Palude mezzane”, “Santa Lucia”, “San Paolo”, “Montincello” e “Piano grande”, tutte località già colpite in precedenti occasioni dalla forza delle pioggie. Fango e detriti hanno invaso abitazioni e locali. Scene di panico si sono vissute in particolare a “Palude Mezzane” e a “Montincello ’ dove la troppa l’acqua, proveniente dai valloni del bosco non riusciva a defluire normalmente.  Rilevanti i danni subiti da abitazioni e dai villaggi turistici della zona, completamente invase da fango. Villette e bungalows sono stati completamente allagati, come pure le strutture di servizio: uffici, bar, ristoranti, campi da tennis. Un quadro che preoccupa non poco alla vigilia della stagione turistica, proprietari e gestori dei villaggi colpiti dall’alluvione. Non sono state risparmiate le attività artigianali della zona che hanno subito danni ingenti. Ben poco si potrà ricavare, essendo state completamente sommerse dall’acqua attrezzature le varie attrezzature da lavoro.
I primi ad intervenire sui luoghi dell’alluvione sono stati i volontari viestani della protezione civile “Pegaso”, i quali hanno provveduto a dare aiuto alle famiglie e tentare di salvare il salvabile lavorando tutta la notte. Nella mattinata sono stati affiancati dalla guardia forestale e dalla polizia municipale, in particolare per mettere in sicurezza le abitazioni civili. Intervenuti anche i Vigili del fuoco di Foggia che hanno aiutato un anziano rimasto intrappolato nella propria casa. Pompieri anche da Vico del Gargano stanno provvedendo a prosciugare l’acqua dalle strutture ricettive. Si continuerà a lavorare anche oggi.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright