The news is by your side.

La scoperta dell’acqua calda!

13

Con riferimento all’articolo del Dott. Carnevale, il quale ribadisce che per la visita pneumologica a domicilio per mio padre, non c’era prenotazione, vorrei smentire ciò che ha dichiarato il dirigente.

La prenotazione c’era, ma quando lo specialista si è rifiutato di venire a domicilio, mi sono recata dal Dott. D’Errico, il quale dopo essersi accertato di persona che lo specialista non aveva intenzione di visitare mio padre, mi ha presa in disparte e mi ha detto testuali parole:” Lui non viene a domicilio perché ha la facoltà di decidere se venire o meno, allora faccia una cosa, vada all’ufficio tiket e si faccia posticipare la visita a venerdì pomeriggio che c’è l’atro pneumologo che va a domicilio”. Io a quel punto mi sono ribellata perché avevo appuntamento quel giorno ed anche perché aspettavamo da più di un mese, per tutta la burocrazia che non sto a spiegare.
Sono andata all’ufficio tiket per farmi posticipare la visita ad oggi e poi mi sono recata dal Sig. Mascia Michele, una cara persona, il quale, dopo una mia insistente richiesta, ha chiamato l’ufficio di Rodi Garganico per accertarsi se il medico specialista era o meno tenuto ad andare a domicilio. Mi è stato riferito da Mascia che gli specialisti possono decidere se andare o meno a domicilio; se si recano a domicilio la ASL gli raddoppia la parcella, altrimenti niente.
Ora mi chiedo: se Carnevale puntualizza nell’articolo di oggi che il medico del lunedì, il Dott. Giuliani, è un MEDICO DIPENDENTE e quindi non è previsto che faccia visite a domicilio, perché non percepisce l’EXTRA, mentre il Dott. Gesualdi si, allora come mai mi è stato fissato l’appuntamento per lunedì 7 marzo, il giorno in cui opera il Dott. Giuliani?
La mia impressione è che ci sia un tentativo da parte di qualcuno di volersi arrampicare sugli specchi, negando l’evidenza, facendomi passare per quella che non sono: una BUGIARDA……
Fortunatamente ho la documentazione che accerta che la prenotazione del 7 marzo prima, e dell’11 marzo dopo, sono effettivamente state AUTORIZZATE e CONFERMATE.

Ivana Ceschini


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright